Cambiali firmate per debito e banca che non svolge servizio di riscossione

Firmate molte cambiali per un debito ma il creditore mi dice che non può incassarle

Ho firmato 33 cambiali di 300 euro ciascuna per un debito con un ditta dove lavoravo e mi hanno chiamato dicendo che non possono incassarle, perchè la mia banca essendo solo online non svolge quel servizio.

La mia domanda è: devo pagargliela in qualche altro modo sennò possono avvalersi del diritto cambiario facendomi causa? Io fra l'altro non lavoro e non ho liquidità, ho un figlio invalido e una moglie che nemmeno lei lavora ed attualmente stiamo vivendo grazie ai miei genitori che ci hanno spitato in casa loro.

Sia io che mia moglie siamo nullatenenti e abbiamo anche la separazione dei beni.

La circostanza che la sua banca non svolga il servizio di riscossione cambiali non le eviterà il protesto in caso di mancato pagamento degli effetti

Se non può pagare le cambiali, non paghi: certamente il fatto che la sua banca non svolga il servizio di riscossione cambiali, non è un elemento sufficiente ad evitarle il protesto.

19 Ottobre 2012 · Ludmilla Karadzic




Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) utilizza il form che trovi più in basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!