Assegno bancario - data valuta e data disponibilità devono coincidere

Data valuta e data disponibilità possono non coincidere.

La data valuta - vale a dire la data dalla quale cominciano a maturare gli interessi per gli importi versati tramite assegno bancario -  non può  superare i tre giorni lavorativi successivi alla data di versamento.

La data disponibilità - cioè la data dalla quale  è possibile disporre degli importi versati tramite assegno bancario - non può superare i quattro giorni lavorativi  successivi alla data di versamento.

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assegno bancario - data valuta e data disponibilità devono coincidere. Clicca qui.

Stai leggendo Assegno bancario - data valuta e data disponibilità devono coincidere Autore Simonetta Folliero Articolo pubblicato il giorno 29 aprile 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 21 febbraio 2017 Classificato nella categoria guida all’assegno bancario e postale Inserito nella sezione assegni cambiali e conti correnti.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca