Prestito vitalizio ipotecario: dal 6 maggio 2015 è legge » cenni storici, informazioni dettagliate, pro e contro

A partire dal 6 maggio 2015, nel nostro ordinamento giuridico è diventato operativo il prestito vitalizio ipotecario: di cosa si tratta?

Come anticipato in apertura, dallo scorso 6 maggio 2015 è realtà la nuova normativa sul prestito vitalizio ipotecario, con l'entrata in vigore della legge 44/2015.

La novità, in linea piuttosto generale, interessa gli over 60 che possono trasformare la propria casa in una sorta di “bancomat” per ottenere liquidità immediata al fine di fronteggiare determinate spese per sé o per i familiari, ipotecando l'immobile ma continuando a mantenere il diritto ad abitarlo e rimanendone proprietari.

Ma nel dettaglio, come funziona la disciplina del prestito vitalizio ipotecario? Come mai solo oggi viene introdotta? A chi è utile? Quali sono vantaggi e svantaggi?

A queste e ad altre domande risponderemo nei paragrafi a venire.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prestito vitalizio ipotecario: dal 6 maggio 2015 è legge » cenni storici, informazioni dettagliate, pro e contro. Clicca qui.

Stai leggendo Prestito vitalizio ipotecario: dal 6 maggio 2015 è legge » cenni storici, informazioni dettagliate, pro e contro Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 11 maggio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 13 marzo 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito e di garanzia Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info