Rc auto ed altri intemediari

Nel nostro Paese operano anche alcuni intermediari, in particolare Broker iscritti al RUI, che usufruiscono del web come canale di vendita per le polizze RC Auto.

Al contrario della singola compagnia diretta, offrono tramite il loro preventivatore la comparazione di diverse imprese assicurative in un unica previsione, e quotano non solo la garanzia RC ma anche le garanzie accessorie.

Nondimeno, a differenza del servizio dell'Ivass citato nei paragrafi precedenti, il preventivatore di un intermediario non fornisce una comparazione tra tutte le imprese esistenti, ma solo delle imprese con il quale l'intermediario ha sottoscritto un accordo distributivo.

Generalmente si tratta di piccole imprese dirette e l'offerta presentata sarà, pertanto, ristretta.

Se oltre la garanzia RC auto il consumatore volesse assicurare il veicolo con altre garanzie, ricordiamo di fare massima attenzione al massimale ed alla presenza di eventuali franchigie, scoperture, risarcimento in forma specifica, in ogni garanzia accessoria.

Per riconoscere un intermediario regolarmente abilitato a vendere in Italia, l'intermediario deve indicare nel sito stesso il numero di iscrizione al RUI, e questo può esser facilmente verificato nel sito Ivass nel RUI.

Se non è presente nell'Albo, non ci sono dubbi, si tratta di una frode.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.