Vendere casa per evitare pignoramento

Il Codice di Procedura Civile dispone che se la sentenza viene notificata al difensore presso il quale la parte ha eletto domicilio, la parte ha 30 giorni di tempo per appellare la sentenza, e questo è il cosiddetto termine breve.

In caso di mancata notifica, il termine per proporre appello, decorrente dalla pubblicazione della sentenza, è di un anno, a cui si aggiungono i 46 giorni tra il primo agosto e il 15 settembre, in cui i termini restano sospesi per il periodo feriale.

Se la vendita è effettuata a scopo precauzionale, per evitare eventuale ipoteca e successivo pignoramento ed espropriazione della casa, è bene non donarla o venderla fittiziamente a propri familiari.

10 gennaio 2013 · Tullio Solinas

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca