Assegni bancari e postali - cambiali - servizi bancari

guida all'assegno bancario e postale

Come è noto, la legge assegni precisa che la banca che paga un assegno non trasferibile a persona diversa dal beneficiario risponde del pagamento.  Per giurisprudenza consolidata, ove la banca girataria per incasso di assegno, munito di clausola di ...

normativa antiriciclaggio - termini di presentazione data valuta data disponibilità

Il prezzo valore interferisce anche con la normativa antiriciclaggio, la quale prevede sanzioni per pagamenti in contanti superiori a mille euro.  La segnalazione di operazioni sospette da parte dei notai La stessa normativa prevede, oltre agli obblighi di identificazione e registrazione, la segnalazione di operazioni sospette anche da parte dei notai.  Tra gli "indici di anomalia" previsti al ...

assegno - clausole e situazioni particolari

Per assegni bancari, postali e circolari di importo pari o superiore a 1. 000 euro è obbligatoria la clausola di "non trasferibilità".  E' possibile richiedere per iscritto il rilascio di moduli di assegni utilizzabili senza clausola “non trasferibile” esclusivamente ...

iscrizione alla centrale allarme interbancaria - conseguenze e sanzioni

La segnalazione nella Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI) è sufficiente a tutelare adeguatamente l'interesse del portatore del titolo emesso con clausola “non trasferibile”, dal momento che l'assenza di obbligati in via di regresso esclude che la mancanza di protesto possa pregiudicare il diritto del portatore del titolo nell'ottenerne il pagamento.  Per altro verso, le ...

cambiale tratta - vaglia cambiario - pagherò

Supponiamo che il debitore destinatario di decreto ingiuntivo eccepisca, in sede di opposizione, il pagamento del debito, dimostrando di aver già corrisposto al creditore una somma idonea alla sua estinzione ed il creditore controdeduca che l'eseguito pagamento è da imputare ad un debito diverso da quello dedotto in giudizio.  In questo caso, il creditore ha l'onere di provare l'esistenza di ...

conti correnti - guida al ricorso all'arbitro bancario finanziario

Il primo gennaio otteniamo in prestito, da due soggetti diversi, la somma di 1000 euro.  Il contratto stipulato con il soggetto A prevede la capitalizzazione degli interessi con cadenza trimestrale, mentre con il soggetto B conveniamo di capitalizzare gli interessi con periodicità annuale.  Il tasso di interesse richiesto da entrambi i ...

carte di credito, carte di debito e carte revolving

La carta di credito revolving è uno strumento di pagamento alternativo al contante che permette di effettuare spese, nei limiti del fido accordato, rimborsabili ratealmente con l'addebito di interessi.  La banca, una società finanziaria o un istituto di moneta elettronica mettono a disposizione del titolare una riserva di denaro ...

domande e risposte su assegni cambiali e servizi bancari

Ahimè il 30 aprile 2009 un mio assegno è risultato non pagato presso il mio conto Bancoposta e il 27 ottobre 2009 mi è stata notificata la violazione da parte della Prefettura.  Non avendo opposto alcunchè a tale notifica, mi è stata notificata il giorno 24 marzo 2012 la sanzione pecunaria ed accessorio (24 ...