Mutuo a tasso fisso e rata crescente [Commento 1]

  • PromotoreMutui 23 luglio 2008 at 01:41

    Questa tipologia di mutuo è consigliabile per chi, come è stato detto, ha una previsione di miglioramento della propria posizione economico/finanizaria, ma soprattutto se sta acquistando "la casa della vita". diventa infatti svantaggioso qualora si intenda rivendere l'immobile dopo un periodo di tempo inferiore ad almeno i due terzi della durata del mutuo. Se infatti già in un normale piano di ammortamento "francese" all'inizio il capitale viene restituito "con il contagocce", nel piano "a rata crescente" questo fenomeno viene accentuato. Perciò, in caso di rivendita dell'immobile, sarà rimasta una maggiore quota di capitale residuo da restituire in un'unica soluzione al momento della rivendita dell'immobile.

Torna all'articolo