Interrompere i pagamenti ed attendere il pignoramento della pensione - spesso conviene

Il rimborso assicurativo di sua moglie non è pignorabile.

La moglie può essere realisticamente coinvolta nel rimborso dei debiti contratti dal marito solo se ha firmato in qualità di garante. Altre strade pur possibili, non sono realisticamente percorribili nella situazione che lei rappresenta.

Il suo caso è semplice signor Nino. Lei interrompe tutti i pagamenti e si mette tranquillo ad attendere il pignoramento del quinto della pensione netta. Se e quando avverrà.

A mio parere non c'è ristrutturazione del debito migliore di questa. Anche perchè, parliamoci francamente, di questa possibilità di consolidare i debiti ne ho sentito tanto parlare negli spot televisivi delle finanziarie, delle banche e dei soliti politici ottimisti. Ma, a quanto mi risulta, nel momento in cui vai a chiederla nessuno la concede. Ed allora, se è possibile, ce la gestiamo ed auto-concediamo noi.

Se poi riesce a mettere da parte qualche soldino ed il creditore, nel frattempo, non è ancora riuscito ad ottenere il pignoramento, contatti pure la finanziaria (o la società a cui il credito è stato ceduto) e proponga un concordato sul 10/15 % del capitale da restituire. Ma sia chiaro, senza spese ed interessi.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su interrompere i pagamenti ed attendere il pignoramento della pensione - spesso conviene. Clicca qui.

Stai leggendo Interrompere i pagamenti ed attendere il pignoramento della pensione - spesso conviene Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 16 novembre 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info