Decadenza dal beneficio di inventario

Il diritto di accettare un'eredità con il beneficio di inventario si perde quando si sia provveduto alla vendita di beni facenti parte del patrimonio del de cuius senza autorizzazione o quando si siano rese dichiarazioni infedeli per quel che riguarda la redazione dell'inventario o si siano volutamente omesse alcune voci.

Inoltre, l'erede decade dal beneficio di inventario, se vende o cede o sottopone a pegno o ipoteca (ossia dà in garanzia) beni ereditari, o transige (ossia chiude una controversia) relativamente a questi beni senza aver prima ottenuto l'autorizzazione del Giudice (l'autorizzazione non è necessaria per i beni mobili trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di accettare con beneficio di inventario).

26 febbraio 2014 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca