notifica degli atti - rinotifica o rinnovazione della notifica


E’ di 30 giorni dalla data di notifica della cartella esattoriale il termine per eccepire l’omessa notifica del verbale di accertamento di infrazione al codice della strada

Giuseppe Pennuto - 19 Giugno 2016


In relazione alla cartella esattoriale o all'avviso di mora emessi per riscuotere sanzioni amministrative pecuniarie sono possibili le seguenti azioni: l'opposizione all'esecuzione ex articolo 615 del codice di procedura civile, allorquando si contesti la legittimità della iscrizione al ruolo per la mancanza di un titolo legittimante l'iscrizione stessa (nel caso di avvenuto pagamento o di omessa notifica del verbale della sanzione amministrativa da cui origina la cartella esattoriale) o si adducano fatti estintivi sopravvenuti alla formazione del titolo esecutivo (come l'intervenuta decadenza dei termini di notifica della cartella esattoriale, l'avvenuto pagamento della multa, il decesso del trasgressore proprietario del veicolo); [ ... leggi tutto » ]


Equitalia – presunta nullità della notifica diretta a mezzo raccomandata

Tullio Solinas - 24 Ottobre 2012


Ho letto che c'è stata una recente sentenza che sembrerebbe rivoluzionaria, ovvero che le seguenti commissioni: Commissione Tributaria Provinciale di Milano (PDF Sent. CTP di Milano numero 75/26/11) Commissione Tributaria Provinciale di Parma numero 40/01/10 Commissione Tributaria Regionale di Roma numero 82/21/09 Giudice di Pace di Campi Salentina numero 559/10 Hanno emesso una sentenza secondo la quale l'iscrizione ipotecaria è illegittima se Equitalia non dimostra la corretta notifica di tutte le cartelle esattoriali per cui procede. Tale prova si ottiene solo con l'esibizione in giudizio, da parte del concessionario della riscossione, delle copie delle cartelle insieme alle rispettive relate di [ ... leggi tutto » ]


La rinotifica della cartella esattoriale

Giorgio Valli - 1 Ottobre 2012


Se la commissione tributaria dichiara nulla una cartella esattoriale per vizio di notifica, Equitalia può notificare una seconda cartella, con il medesimo contenuto di quella precedente. Con la sentenza numero 16370 del 26 settembre 2012 la Sezione tributaria della Corte di Cassazione si è occupata della legittimità della rinotifica della cartella esattoriale, affermando il principio secondo cui, se un primo tentativo di portare l'atto a conoscenza del destinatario non va a buon fine, può effettuarsi un secondo tentativo. E ciò anche quando la invalidità della notifica sia stata accertata dal giudice. In presenza di vizi di notifica, anche riconosciuti come [ ... leggi tutto » ]


L’importanza di accedere alle relate di notifica delle cartelle esattoriali

Chiara Nicolai - 18 Settembre 2010


Non è rilevante che lei non disponga di avvisi: Equitalia e l'Agenzia delle Entrate devono essere in possesso delle relate di notifica degli atti a lei indirizzati.. Lei può avere copia delle relate di notifica recandosi presso gli uffici dell'ente impositore (Agenzia entrate) e dell'agente della riscossione (Equitalia). Nel caso in cui la cartella esattoriale sia affetta da vizio di notifica lei, con l'ausilio di un professionista, può rivolgersi al giudice per le esecuzioni per vedere riconosciuta la nullità del titolo esecutivo e la conseguente illegittimità del fermo amministrativo. La discussione continua in questo forum. Per porre una domanda su [ ... leggi tutto » ]