Recupero crediti - il mestiere della pittima

L'attività di addetto/a al recupero crediti non può essere inquadrata con un contratto di lavoro a progetto

Ornella De Bellis - 19 settembre 2016

Lo svolgimento dell'ordinaria attività aziendale, avente per oggetto sociale l'attività di recupero crediti per conto di terzi committenti, e dunque nella ricerca del contatto con il debitore, nel concordare con lo stesso le modalità di pagamento anche dilazionato, nell'invio di solleciti di pagamento, svolta via telefono ed informatica presso la sede dell'azienda ed utilizzando le relative postazioni telefoniche e telematiche, non può essere regolato con un contratto di lavoro a progetto. Nè tale attività può essere ricondotta ad un progetto considerandola una porzione o una fase autonoma dell'attività aziendale, non valendo ad integrare la necessaria specificità del progetto una mera [ ... leggi tutto » ]

Recupero crediti e telefonate al datore di lavoro insistenti

Ludmilla Karadzic - 22 novembre 2012

Mi ha appena telefonato la figlia del mio datore di lavoro per dirmi che mi hanno cercato in azienda per avere il mio indirizzo per recapitarmi "qualcosa"d'importante e io ho debiti con una recupero crediti e con equitalia. La società di recupero crediti "ha comprato" nel 2007 il pacchetto del mio debito dalla banca dove la ditta emette pagamento degli stipendi. Può la banca aver recapitato questa informazione? Hanno detto che richiamano domani mattina per parlarmi. Come devo comportarmi se è il recupero crediti o equitalia? [ ... leggi tutto » ]

Esattore nel recupero crediti - un lavoro come un altro

Ludmilla Karadzic - 21 novembre 2012

Non lavoro ormai da anni, è difficile per me tirare avanti e, a parte un possibile part time a tempo indeterminato in un negozio (del quale sarei comunque sicuro) ho appena ricevuto da un mio parente l'invito ad unirmi a lui per fare recupero crediti per un paio di agenzie per le quali lui lavora (solo provvigioni, no fisso comunque). Non so se si può, ma avendo letto alcuni messaggi sul forum e blog di chi fa questo lavoro, chiederei loro dei giudizi o consigli sulla possibilità di iniziare questa attività (mio cugino dice che si lavora bene, ma penso [ ... leggi tutto » ]

Carta revolving con rate non pagate e possibile saldo a stralcio

Simone di Saintjust - 12 novembre 2012

Nel giugno 2009 ricevevo dalla consumit una carta revolving con 3000 euro di fido. Pagavo regolarmente me mie rate e a fine dicembre 2009 ho dovuto sospendere il pagamento delle rate x la perdita del lavoro. Da gennaio 2010 varie agenzie di recupero crediti vari solleciti varie telefonate...ma ancora tutto oggi non lavoro..il debito da 3700 euro è arriavato a quasi 5000 euro. Premetto che sono nullatenente,non posseggo nulla,cosa devo aspettarmi in futurò ? Vivo con i miei genitori. Lavoro lavoro in nero nel periodo estivo. Ad ottobre venivo contattato da un avvocato di firenze che sa della mia situazione e [ ... leggi tutto » ]

Prestito da una società estera con tentativo di phishing

Giuseppe Pennuto - 26 ottobre 2012

Ho ricevuto un email in cui mi veniva proposto la possibiltà di un prestito , da una società estera inglese, tra l'altro dicono pure che non c'è bisogno di tante garanzie: Richiedente prestito caro, Grazie per il vostro interesse a lavorare con noi. Possiamo fornire credito in questo momento. È possibile ottenere credito per qualsiasi scopo, purché esso non comporta nulla di illegale. In allegato a questa email è la forma di credito per la condizione e applicazione. Se non si dispone di un bene da utilizzare come garanzia per il prestito non c'è problema. Abbiamo un'opzione alternativa disponibile per [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca