Mutuo rinegoziazione o ricontrattazione

Il mutuo ipotecario per tutti » ecco cosa deve sapere il debitore prima di stipulare il contratto

Andrea Ricciardi - 27 luglio 2016

Il mutuo ipotecario per tutti: ecco cosa deve sapere il debitore prima di stipulare il contratto con l'istituto di credito. Il mutuo ipotecario è un finanziamento a medio-lungo termine, che in genere dura da 5 a 30 anni. Di solito il cliente riceve l'intera somma in un'unica soluzione e la [ ... leggi tutto » ]

L'abc del contratto di mutuo » una guida pratica per il cliente/consumatore

Gennaro Andele - 26 febbraio 2015

Per scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze occorre considerare molte variabili, che possono incidere significativamente sul costo del mutuo e sul proprio bilancio familiare. Con questa guida vogliamo aiutarvi ad ottenere tutte le informazioni che servono in modo chiaro e completo, per permettervi di scegliere il mutuo nella [ ... leggi tutto » ]

La banca è obbligata a rinegoziare solo i mutui a tasso variabile per acquisto prima casa

Lilla De Angelis - 8 dicembre 2014

Non esiste un generico diritto alla rinegoziazione del contratto di mutuo: la rinegoziazione del mutuo presuppone, infatti, una nuova definizione consensuale del contenuto del regolamento negoziale. In altri termini, la modifica delle condizioni economiche di un contratto di mutuo, traducendosi in una facoltà concessa ad entrambe le parti e non [ ... leggi tutto » ]

La rinegoziazione del mutuo e i suoi vantaggi » un'ottima opportunità per il debitore

Gennaro Andele - 28 luglio 2014

In questo articolo parleremo dei vantaggi offerti dalla pratica della rinegoziazione del mutuo, un'ottima opportunità per cambiare, in corsa, le condizioni contrattuali stipulate con l'istituto di credito. Per rinegoziazione del mutuo si intende la modifica delle condizioni contrattuali del mutuo con la banca che lo ha erogato e con cui [ ... leggi tutto » ]

Irpef – detrarre gli interessi passivi del mutuo in caso di rinegoziazione

Giorgio Valli - 24 aprile 2014

In caso di rinegoziazione di un contratto di mutuo per l'acquisto di propria abitazione si modificano per mutuo consenso alcune condizioni del contratto di mutuo in essere, come ad esempio il tasso d'interesse. In tal caso le parti originarie (banca mutuante e soggetto mutuatario) e il cespite immobiliare concesso in [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum



Cerca