Debiti con fiditalia

Cattivi pagatori ed eventi pregiudizievoli

Ornella De Bellis - 1 settembre 2013

Si fa presto a dire cattivo pagatore! Ma ci siamo mai chiesti quando e per quali motivi un semplice debitore finisce con l'essere schedato nelle Centrali Rischi ed etichettato dagli operatori del credito come un cattivo pagatore? In questo articolo cercheremo di spiegare in modo chiaro e conciso come è possibile classificare un cattivo pagatore e quali gli eventi pregiudizievoli che inevitabilmente trasformano i debitori in cattivi pagatori. Parleremo anche delle Centrali Rischi pubbliche e private, i famigerati SIC (Sistemi di Informazioni Creditizie) che, per i cattivi pagatori, non rappresentano nè più nè meno che il Big Brother di Orwelliana [ ... leggi tutto » ]

Usura » come combattere la paura e uscire dalla morsa degli strozzini

Simonetta Folliero - 19 giugno 2013

Poche parole hanno assunto, nel corso dei secoli, significati così diversi, per non dire "antitetici", come il termine usura. L'etimo latino del vocabolo, che deriva in ultima istanza dal verbo "utor" (usare). Infatti, in origine, con il termine usura si designava il frutto del denaro dato in prestito, senza che la parola implicasse significati indegni o moralmente riprovevoli. In seguito, col diffondersi del fenomeno della crescente esosità dei prestatori di denaro, l'uso della parola fu ristretto ad indicare quei prestiti che comportavano una eccessiva gravosità dell'impegno finanziario del debitore. Con il termine usura ci si riferisce alla riscossione da parte [ ... leggi tutto » ]

Recupero crediti per prestito fiditalia e costituzione in mora

Stefano Iambrenghi - 11 gennaio 2013

Nel 2007 ho chiesto un prestito alla Fiditalia di 4000 euro pagabili in 48 mesi. Ho pagato per circa 2 anni, poi dopo alcune rate saltate hanno cominciato a farsi sentire le varie agenzie di recupero crediti. All'inizio qualcuna l'ho pagata ma poi ho smesso, e mi sono trasferito in un'altra città sempre in italia, per circa 2 anni non avevo più ricevuto nessuna notizia, ma in questi giorni mi è arrivata una lettera semplice da parte di una società di recupero crediti con oggetto costituzione in mora. C'è scritto che hanno ricevuto incarico dalla Fiditalia di recuperare il credito [ ... leggi tutto » ]

Accordo transattivo nel tentativo di consolidare debiti arretrati

Lilla De Angelis - 2 novembre 2012

Ho un debito residuo con Fiditalia per circa 14 mila euro e con AGOS per circa 3500: lavoro in proprio, non ho nulla di intestato e vivo in appartamento in affitto modestamente arredato. Il conto della Società è in rosso. Essendo che il lavoro è completamente fermo da mesi e non c'è nessuna prospettiva di ordini, volevo cercare un accordo con le finanziarie scrivendo che non sarei più riuscito a pagare le rate. E' possibile e giusto secondo voi scrivere che non si è più in grado di pagare e quindi si cerca un accordo transattivo? Cosa possono proporre, rate [ ... leggi tutto » ]

Carta revolving fiditalia con impossibilità di pagare

Genny Manfredi - 23 ottobre 2012

Da tre mesi non riesco più a pagare una carta revolving che ho con la Fiditalia: dopo la prima rata non pagata ho mandato raccomandata alla Fiditalia chiedendo se potevano abbassarmela, ma non ho ricevuto risposta. Ho ricevuto varie telefonate dal recupero crediti e ieri in una telefonata mi hanno detto che per non far scadere la pratica devo pagare le rate arretrate o con assegni postdatati o con cambiali. Ho letto in vari forum che è meglio lasciar perdere questi tipi di pagamento per di più se quella cifra non l'avevo prima figuriamoci adesso! Io sono disposta a pagare [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca