Recupero crediti - esdebitazione (esdebitamento) fallimentare

Rimborso parziale dei crediti - la valutazione discrezionale del giudice stabilisce se il fallito ha diritto alla esdebitazione

Roberto Petrella - 2 settembre 2015

La legge fallimentare prevede che l'esdebitazione non possa essere concessa qualora non siano stati soddisfatti, neppure in parte, i creditori concorsuali. Il riferimento alla soddisfazione, almeno parziale, dei creditori concorsuali attribuisce al giudice di merito un ambito di valutazione discrezionale circa la portata effettivamente satisfattiva delle ripartizioni parziali. E, infatti, [ ... leggi tutto » ]

Esdebitazione fallimentare - la liberazione dai debiti dell'imprenditore fallito

Loredana Pavolini - 21 settembre 2014

Va innanzitutto chiarito che un imprenditore, per poter essere considerato "fallibile", deve possedere almeno uno dei seguenti requisiti: aver avuto, nei tre esercizi antecedenti la data di deposito della istanza di fallimento o dall'inizio dell'attività se di durata inferiore, un attivo patrimoniale di ammontare complessivo annuo superiore ad euro trecentomila; [ ... leggi tutto » ]

Recupero crediti in ambito fallimentare » possibile solo con insinuazione al passivo

Paolo Rastelli - 27 gennaio 2014

Recupero crediti nei confronti del fallimento solo con insinuazione al passivo: l'accertamento del credito, può avvenire nel rito ordinario se c'è stata acquiescenza, nei gradi di merito, sulla declaratoria di fallimento. Vero è che l'accertamento del credito nei confronti del fallimento è devoluto alla competenza esclusiva del giudice delegato, ai [ ... leggi tutto » ]

Esdebitazione e come fare la richiesta dopo il fallimento

Tullio Solinas - 14 gennaio 2013

Mi si presenta un nuovo problema: ho bisogno di richiedere il foglio di esdebitazione del mio fallimento, che si è chiuso nel 2010. Motivo:  mi ha contattato un recupero crediti che vuole denaro inerente al mio fallimento. Ho letto che dovevo fare richiesta entro un anno dalla chiusura ... [ ... leggi tutto » ]

Fallimento società e problemi per i suoi dipendenti

Simone di Saintjust - 12 novembre 2012

Ho una domanda da fare e chiedo una soluzione se possibile. Il nostro datore di lavoro ci ha informati che per colpa di tasse ed iva non pagata è costretto a chiudere, in pratica dichiarare fallimento e riprendere l'attività in forma cooperativa Non può accedere a prestiti perché sembra sia [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca