Cattivi pagatori consolidamento debiti

Il consolidamento dei debiti

Ludmilla Karadzic - 12 settembre 2014

Ecco una breve panoramica sulle opportunità di consolidamento debiti per lavoratori (o pensionati) cattivi pagatori (iscritti alla CRIF) in ultima istanza (in assenza di soggetti che possano garantire per loro). Il consolidamento debiti, a cui ci si riferisce anche con i termini ristrutturazione debiti o rifinanziamento debiti, consiste essenzialmente in una operazione finalizzata a: sostituire i diversi soggetti con cui si risulta indebitati (finanziarie e/o banche e/o società di recupero crediti e/o agenzie erariali di riscossione) con un unico creditore; accorpare tutti i debiti in quello che indicheremo, appunto, come debito consolidato, ristrutturato o rifinanziato; conseguire un allungamento della durata [ ... leggi tutto » ]

Consolidamento debiti? » possibile con un mutuo

Stefano Iambrenghi - 11 giugno 2014

Gli oneri quotidiani da affrontare per le famiglie italiane, sia di esigua che di cospicua entità, sono tantissimi e, sempre più consumatori, si trovano costretti a ricorrere al credito. Vediamo come fare a consolidare i numerosi debiti grazie ad un mutuo. Quando si confrontano i mutui di diversi istituti di credito si guarda sempre alla convenienza dei tassi di interesse, per essere sicuri di poter restituire il debito contratto, ma non sempre ciò è possibile, soprattutto a causa dell'imprevedibilità economica e finanziaria di questi tempi di crisi. Tra i tanti metodi esistenti, per districarsi tra i rimborsi dei differenti finanziamenti, [ ... leggi tutto » ]

Consolidamento debiti – estinguere i vecchi debiti, unificare le rate e pagare di meno

Loredana Pavolini - 20 agosto 2013

Ah, le rate di fine mese! Quante sono le famiglie italiane che mensilmente fanno i conti con i debiti da pagare? Il mutuo, l'automobile, ma anche il televisore o più banalmente l'ultima settimana di vacanza in montagna. Piccoli e grandi prestiti che si sommano a fine mese in altrettanto piccole o grandi rate e interessi da pagare. Chi almeno per una volta non si è lasciato tentare infatti da promozioni come "acquisti oggi paghi domani", "compri a rate", "acquisti a tasso zero"? Ma tra un finanziamento e l'altro si può correre il rischio di sottostimare il peso dei debiti accumulati [ ... leggi tutto » ]

Mutuo trentennale con altri debiti ed opzione di consolidamento

Chiara Nicolai - 26 novembre 2012

Sono un dipendente pubblico con un reddito mensile di 1250 euro. Nell'aprile 2009 ho stipulato un mutuo ipotecario trentennale per l'importo di 124000 euro. Il valore dell'immobile è di 165000 euro per il quale pago mensilmente circa 600 euro. Nel frattempo mi son indebitato avendo in corso cessione del quinto di durata decennale più tre finanziamenti (in scadenza tra 5/7 anni) e tre carte di credito (due revolving e una cartasì). Il debito residuo di quest'ultimi è di circa 49000 euro,per il quale pago all'incirca 950 euro. Al momento ho sempre pagato regolarmente a parte un ritardo con penale di [ ... leggi tutto » ]

Mutuo e prestito e possibilità di riconsolidamento dei due debiti

Lilla De Angelis - 6 novembre 2012

Io ho un mutuo com una rata da 500 euro per 7 anni più un prestito sull'auto di 8000 euro. Vorrei accumulare e rinegoziare i due finanziamenti allungando le scadenze in un'unica rata. [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca