Cartella esattoriale responsabile procedimento

Cartella esattoriale » e' legittima anche quando nell'atto di pignoramento fondato su essa manca la firma dell'agente della riscossione

Andrea Ricciardi - 20 novembre 2014

Cartella esattoriale: è valida anche se nella notifica dell'atto di pignoramento, fondato sulla stessa, manca la firma dell'agente della riscossione. Non è invalido l'atto di pignoramento dei crediti verso terzi proveniente dall'agente della riscossione, anche se privo della sottoscrizione del dipendente che lo ha redatto, purché rechi l'indicazione a stampa dello stesso agente della riscossione, sì da essere inequivocabilmente riferibile a quest’ultimo, quale titolare del potere di procedere ad espropriazione forzata per conto dell'ente impositore. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 24541/14. Da ciò che si apprende dalla pronuncia citata, è inutile, per il contribuente, [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale equitalia ed irregolarità riscontrata

Ornella De Bellis - 25 settembre 2012

Ricevuta una cartella esattoriale da Equitalia Ho ricevuto una cartella esattoriale da Equitalia inerente a sanzioni amministrative non pagate. Leggendo attentamente la cartella esattoriale ho individuato alcuni elementi che a mio sommesso avviso potrebbero determinarne per vizi di forma affatto secondari. 1) E stato individuato come responsabile del procedimento (dell'iscrizione in ruolo ) un ufficiale della polizia municipale in pensione al momento della notifica della cartella . Più esattamente sulla cartella e riportato il presente indicativo del verbo essere : "Responsabile del procedimento e ........." Mentre attualmente il Signore non è responsabile di alcun che in quanto in pensione. 2) [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale nulla senza indicazione dei responsabili del procedimento di emissione e notifica

Diego Conte - 10 novembre 2011

Nella cartella esattoriale deve essere indicato il nome e cognome di chi si occupa della formazione del titolo esecutivo Nella cartella esattoriale deve essere indicato specificatamente il nome e cognome del soggetto che si occupa della formazione del titolo esecutivo (ossia il cd “responsabile del procedimento di iscrizione al ruolo”) oltre che quello della persona che materialmente ha emesso e notificato l'atto al debitore (il cd “responsabile del procedimento di emissione e notifica della cartella”). Nel caso in cui, dunque, manchi anche di uno solo dei predetti nominativi la cartella esattoriale è da ritenersi gravemente viziata e quindi siamo di fronte ad una cartella [ ... leggi tutto » ]

La mancata indicazione del responsabile del procedimento comporterà la nullità della cartella. dovendo, quindi, prescindere dalla data di notifica del ruolo, come può fare il contribuente a verificare se tale obbligo è stato rispettato?

Andrea Ricciardi - 21 ottobre 2008

Il milleproroghe ha stabilito che solo per i ruoli consegnati all'agente per la riscossione successivamente al 1° giugno 2008, la mancata indicazione del responsabile del procedimento comporterà la nullità della cartella. Dovendo, quindi, prescindere dalla data di notifica del ruolo, come può fare il contribuente a verificare se tale obbligo è stato rispettato? Maurizio  Keller, Bolzano Si tratta di un'osservazione pertinente. Equitalia segnalerà all'Agenzia delle Entrate l'esigenza di integrare il modello di cartella di pagamento, al fine di inserire in essa questa informazione. In ogni caso, il problema non si pone per l'indicazione del responsabile del procedimento di emissione e [ ... leggi tutto » ]

Le cartelle esattoriali prive del nome del responsabile sono nulle

Paolo Rastelli - 20 ottobre 2008

Considerato che l'articolo 1 della Legge 212/2000 (Statuto del contribuente) sancisce che “Le disposizioni della presente legge … possono essere derogate o modificate solo espressamente e mai da leggi speciali”, come può l'articolo 36, comma 4-ter del decreto legge 248/2007, limitatamente alle sole cartelle di pagamento, abrogare validamente al disposto dell'articolo 7, comma 2, Legge citata, in vigore dal 01/08/2000, il quale prevede che in tutti gli atti dell'Amministrazione finanziaria sia tassativamente il responsabile del procedimento? Non dovrebbe prevalere tale ultimo disposto? Maurizio Paglialunga, Cortona La previsione di nullità di un provvedimento amministrativo è di tale gravità che deve essere [ ... leggi tutto » ]

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca