Avvio attività per chi vuole mettersi in proprio

Stabilità 2016 » non avrai altro regime fiscale agevolato al di fuori di quello forfetario

Giorgio Valli - 28 dicembre 2015

Dal primo gennaio 2016 coloro che intendono avviare una nuova piccola impresa o attività professionale (aprendo una partita IVA) possono accedere al nuovo regime forfetario semplificato, introdotto dalla Legge di stabilità 2016. In questo modo, viene meno l'esigenza di rivolgersi a commercialisti e fiscalisti per la tenuta delle scritture contabili e per il controllo delle scadenze e degli importi da versare all'Agenzia delle entrate. Con il nuovo regime forfetario, infatti, l'IRPEF, le addizionali regionali e comunali e l'Irap vengono tutte rimpiazzate da un'aliquota sostitutiva unica, fissata, per i primi cinque anni, al 5% sul reddito imponibile calcolato forfettariamente sull'ammontare dei [ ... leggi tutto » ]

Prestiti a tasso zero per giovani e donne che vogliono mettersi in proprio

Giorgio Valli - 12 settembre 2015

Fissati i criteri e le modalità di concessione degli incentivi a tasso zero dedicati alle donne e ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età che vogliono creare nuove imprese. Si tratta di nuove agevolazioni, che puntano a sostenere la nascita e lo sviluppo di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile: finanziamenti senza interessi, per progetti di investimento fino a 1,5 milioni di euro. I progetti possono riguardare la produzione di beni nei settori dell'industria, dell'artigianato e della trasformazione dei prodotti agricoli o servizi, in tutti i settori, compresi il commercio [ ... leggi tutto » ]

Schiacciati dai debiti ed accerchiati dai creditori in italia? ecco come costruire web companies all'estero senza incorrere nel pignoramento

Gennaro Andele - 25 agosto 2015

Imprenditori sfortunati ed additati come cattivi pagatori e protestati: in Italia siete schiacciati dai debiti ed accerchiati dai creditori? Allora questo articolo fa per voi: vi spieghiamo come costruire web companies all'estero sfuggendo al pignoramento. La crisi economica e lavorativa che ha colpito lo Stato italiano da parecchi anni, ha spinto numerosi giovani lavoratori e imprenditori, strozzati dai debiti e soggiogati dai creditori, a cercare fortuna fuori dai confini, stabilendo la sede dei propri affari all'estero. Seguendo questa strada, però, non sempre si è al riparo da pignoramenti o procedure di recupero crediti transfrontaliere. Dunque, questo intervento vuole fungere da [ ... leggi tutto » ]

Agente di commercio e procacciatore d'affari - differenze e implicazioni fiscali

Giorgio Martini - 18 giugno 2015

La figura del procacciatore di affari non è disciplinata da alcuna norma del codice civile o di altre leggi speciali, anche se la relativa attività presenta, sotto il profilo pratico una rimarchevole analogia con quella dell'agente commerciale. Ma è proprio questa circostanza che, per così dire, complica le cose, rendendo il rapporto suscettibile di impreviste insidie per l'impresa che ha conferito un incarico di tal tipo. Mentre la figura del procacciatore di affari non è disciplinata da alcuna norma, l'attività dell'agente commerciale è espressamente regolata da disposizioni del Codice civile (dall'art. 1742 all'art. 1753) da alcune leggi speciali e da [ ... leggi tutto » ]

Avvio attività » come diventare imprenditori utilizzando le agevolazioni statali

Andrea Ricciardi - 5 giugno 2014

Avvio di una nuova attività: nell'articolo analizziamo quali sono beneficiari, condizioni e termini per diventare imprenditori usufruendo delle agevolazioni statali. Anche il Belpaese ha apportato novità in materia di attività imprenditoriale e lavoro per i giovani. Ciò, è stato fatto, introducendo l'offerta di servizi speciali per chi desidera avviare una propria attività o ampliare un'attività già esistente, nelle aree economicamente svantaggiate dal Paese, non solo al Sud, ma anche al Centro-Nord. Il quadro unitario in materia di agevolazioni per l'auto-imprenditorialità, infatti, è fissato in una legge del 2000, che poi, con il Dl 76 del giugno 2013, ha stanziato 26 [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca