Assegno - disciplina sanzionatoria

Vademecum abi per contanti, assegni e libretti di risparmio - 10 consigli per evitare sanzioni

Simonetta Folliero - 1 marzo 2018

Le norme sull'uso di contanti, assegni, conti e libretti di risparmio o deposito, nate per contrastare il fenomeno del riciclaggio e il finanziamento del terrorismo, sono state recentemente aggiornate. Contanti È vietato il trasferimento tra privati di denaro contante e titoli al portatore di importo complessivamente pari o superiore a 3 mila euro se non ci si avvale di soggetti autorizzati (come le banche). Il divieto si applica anche ai trasferimenti frazionati (come più assegni al portatore, anche se ciascuno è di importo inferiore a mille euro). Assegni Gli assegni bancari, circolari o postali di importo pari o superiore a [ ... leggi tutto » ]

Cai centrale allarme interbancaria – la disciplina sanzionatoria per gli assegni bancari scoperti

Ludmilla Karadzic - 13 agosto 2013

Per debiti derivanti da assegni a vuoto o scoperti oggi, per fortuna, non si va in galera ma, fino ad una decina di anni, fa non era così! Infatti, solo con il Decreto Legislativo 507/99 è entrata in vigore la depenalizzazione di alcuni reati connessi all'emissione di assegni a vuoto o scoperti. Secondo la vecchia disciplina normativa, la legge 15/12/90 numero 386, esistevano due fattispecie di reato: a) l'emissione di assegni bancari senza l'autorizzazione del trattario (cioè, la Banca) punibile con la reclusione da 3 mesi ad 1 anno; b) l'emissione si assegni bancari senza provvista, sanzionato con una multa [ ... leggi tutto » ]

Assegni scoperti – niente revoca e iscrizione cai se si paga entro 60 giorni

Chiara Nicolai - 2 agosto 2013

Se abbiamo emesso quello che si indica comunemente come assegno "a vuoto" o "scoperto", possiamo in parte rimediare attraverso il pagamento tardivo da effettuarsi entro 60 giorni dalla data di scadenza del termine di presentazione. Eviteremo così le sanzioni pecuniarie e la revoca di sistema, che consiste nell'ulteriore divieto di emettere assegni. [ ... leggi tutto » ]

Pagare assegni protestati

Simone di Saintjust - 25 marzo 2011

Il caso riguarda 3 assegni protestati (persona fisica) per difetto di provvista con data di levata Luglio e Settembre 2009. Da quanto appreso dalle preziose informazioni disponibili su questo sito, corrisposto il pagamento degli assegni, è possibile richiedere la riabilitazione al Tribunale e successivamente la cancellazione dagli archivi. Dunque, è ancora possibile pagare il debito? Qual è l'iter da seguire per il pagamento degli assegni? E' sufficiente rivolgersi all'istituto bancario? Quali documenti è necessario possedere? Devo rivolgermi alla Prefettura per il pagamento della sanzione amministrativa? Chi calcola gli interessi? La sanzione amministrativa non sempre è irrorata. Se lo è stata, [ ... leggi tutto » ]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca