Soggetti che possono succedere per rappresentazione ...


Soggetti che possono succedere per rappresentazione ereditaria in caso di rinuncia dei chiamati


Se un uomo muore e la moglie rifiuta l’eredità, i figli pure, i nipoti pure, vanno a chiedere anche alle sorelle del defunto? A quale livello di parentela si ferma la catena delle rinuncie delle eredità?

Alla sua domanda risponde l’articolo 468 del codice civile, secondo il quale la rappresentazione ha luogo, nella linea retta a favore dei discendenti dei figli anche adottivi e naturali del defunto, e, nella linea collaterale a favore dei discendenti dei fratelli e delle sorelle del defunto.

15 Marzo 2020 · Lilla De Angelis

Argomenti correlati: 

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza zero voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!







Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!


Costa sto leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Soggetti che possono succedere per rappresentazione ereditaria in caso di rinuncia dei chiamatiAutore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 15 Marzo 2020 Ultima modifica effettuata il giorno 14 Settembre 2020 Classificato nelle categorie Numero di commenti e domande: 4. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.' .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)

  • Anonimo 11 Agosto 2020 at 12:26

    Buongiorno
    Io e mio fratello avevamo ereditato un immobile al 50% x ciascuno. L’immobile non è abitato dalla morte della mamma,solamente lui vi aveva preso la residenza senza pero abitarvi. Purtroppo 2 mesi fa mio fratello è deceduto lasciando come eredi le sue figlie. Poiché queste abitano in Inghilterra e attialmente le chiavi dell’immobile le ho solo io, devo procedere all’inventario anche se non sarei una chiamata una volta fatta la successione ma solo x il fatto di essere in possesso di beni ereditari?
    Sentite grazie

    • Simone di Saintjust 11 Agosto 2020 at 15:18

      E che diamine, la stessa domanda inserita in ogni dove! Non c’è alcun rispetto per il nostro lavoro, le abbiamo già risposto appena qui sotto.

  • Anonimo 10 Agosto 2020 at 18:59

    Buonasera, io e mio fratello abbiamo ereditatoun immobile al 50% ciascuno. L’immobile non è abitato dalla morte dalla morte della mamma solamente lui vi aveva preso la residenza senza però abitarvi, entrambi avevamo le chiavi. Purtroppo 2 mesi fa mio fratello e deceduto. Io chiederei quindi se, non essendo ancora stata fatta la dichiarazione di successione con relativi triibuti da parte delle sue figlie, io devo gia consegnare loro le chiavi di quel immobile.
    Mille grazie.

    • Simone di Saintjust 11 Agosto 2020 at 05:30

      La dichiarazione di successione ed il pagamento dei relativi tributi è questione che riguarda esclusivamente le due figlie eredi di suo fratello e l’Agenzia delle Entrate. Pertanto, farebbe bene a consegnare le chiavi dell’appartamento alle legittime comproprietarie.