Strano ma vero » un limite di velocità può operare solo in un senso di marcia e non in quello opposto

Il segnale stradale è un dispositivo atto a indicare una prescrizione, un avvertimento o una indicazione a tutti veicoli circolanti e ad ogni altro utente della strada. E' insomma il linguaggio con il quale l'amministratore di una strada comunica agli utenti la disciplina della circolazione: regole, pericoli, indicazioni, limiti. Tali segnali operano come un provvedimento amministrativo espresso. E tali comandi espressi dalla Pubblica Amministrazione operano solo per chi nella condotta di guida lo percepisce e, dunque, nel senso della sua marcia.

Pertanto, se è presente un segnale stradale indicante un limite di velocità in un senso di marcia, l'assenza di un analogo segnale anche sul lato opposto non può comunque condurre a presumere che l'unico segnale operi anche nel senso di marcia inverso.

In tali termini si sono espressi i giudici della Corte di cassazione nell'ordinanza 17205/2017.

29 agosto 2017 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Autovelox posizionato dopo l'incrocio stradale » Il limite di velocità va ripetuto oppure la multa è nulla
L'autovelox scatta dopo l'incrocio, ma il segnale del limite di velocità non è ripetuto: la multa è nulla. Non è valida la multa per eccesso di velocità se l'autovelox è posto dopo un incrocio ed il cartello contenente la prescrizione non è ripetuto. Questo, in sintesi, l'orientamento della Corte di ...
Multa per eccesso di velocità in centro urbano » Se manca il segnale è valida?
Qualora si superi il limite di velocità, di 50 km/h orari, in un centro abitato, ma non sussista la presenza di nessun cartello indicativo, la multa viene considerata comunque valida? Facciamo chiarezza nel prosieguo dell'articolo. La risposta è positiva. La multa, infatti, è valida in quanto il limite massimo di ...
Requisiti che deve avere la strada cittadina perché l'amministrazione comunale possa posizionarvi un autovelox
La legge 168/2002 (articolo 4 dell'allegato) dispone che sulle autostrade, sulle strade extraurbane principali, sulle strade extraurbane secondarie e sulle strade urbane di scorrimento gli organi di polizia stradale possono utilizzare o installare dispositivi o mezzi tecnici di controllo del traffico, di cui viene data informazione agli automobilisti, finalizzati al ...
Autovelox e tutor - Fissate per decreto le distanze minime per il posizionamento delle segnalazioni di preavviso relative alle postazioni di controllo della velocità
Il codice della strada prevede, all'articolo 45, l'approvazione e l'omologazione dei dispositivi utilizzati per l'accertamento ed il rilevamento automatico delle violazioni alle norme di circolazione dei veicoli (autovelox, tutor). La sentenza della Corte Costituzionale 113/2015 aveva dichiarato incostituzionale l'articolo 45 del Codice della strada nella parte in cui non prevede ...
Sinistro stradale con ambulanza » Il veicolo in servizio di emergenza ha sempre ragione: nessun risarcimento per il danneggiato
Quando arriva l'ambulanza a tutta velocità, mai farsi trovare sulla sua traiettoria: in caso di sinistro stradale non avrete mai ragione e nessun risarcimento danni, sia per il mezzo che per la persona, sarà dovuto. In tema di responsabilità da circolazione stradale, anche se i conducenti di veicoli in servizio ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su strano ma vero » un limite di velocità può operare solo in un senso di marcia e non in quello opposto. Clicca qui.

Stai leggendo Strano ma vero » un limite di velocità può operare solo in un senso di marcia e non in quello opposto Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 29 agosto 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 29 agosto 2017 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca