Decreto ingiuntivo per restituzione prestito da un ex amico

Prestito accordato con scrittura privata

Ho prestato dei soldi ad un (ex) amico in difficoltà.

Sono in possesso di una scrittura privata (non registrata pero' c/o notaio) con fotocopia del documento di identità del debitore. Nel tempo, il 20% della somma mi e' stato restituito ma, ora pare, che per il restante, non ci sia piu' neppure la volonta' di farlo.

Visto che come si suol dire, in via stragiudiziale, le ho provate tutte per raggiungere un accordo, HO QUALCHE SPERANZA DI RECUPERARE I MIEI SOLDI? E SE SI', COME?

Ricorso per decreto ingiuntivo basato su scrittura privata

Se il debitore ha beni immobili di proprietà, un conto corrente non in rosso, oppure un lavoro da dipendente a tempo indeterminato, può rivolgersi ad un avvocato per presentare un ricorso per decreto ingiuntivo sulla base della scrittura privata in suo possesso.

26 Ottobre 2012 · Genny Manfredi


Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) utilizza il form che trovi più in basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!