Sanzioni civili tributarie ed amministrative – trasmissibilità agli eredi

Sanzioni tributarie - trasmissibilità agli eredi

L'articolo 65, comma 1, del DPR 600/1973 (eredi del contribuente) recita gli eredi rispondono in solido delle obbligazioni tributarie il cui presupposto si e' verificato anteriormente alla morte del dante causa.

Ma, per fortuna l'articolo 8 del D.Lgs 472/1997, concernente "disposizioni generali in materia di sanzioni amministrative per le violazioni di norme tributarie", stabilisce che L'obbligazione al pagamento della sanzione non si trasmette agli eredi

La norma è applicabile ai procedimenti in corso alla data del primo aprile 1998, per la specifica previsione dell'articolo 25 comma 2 del medesimo decreto legislativo.

Sanzioni amministrative - trasmissibilità agli eredi

In questo caso a salvare gli eredi ci pensa l'articolo 7 della legge 24 novembre 1981, numero 689, in base al quale l'obbligazione di pagare la somma dovuta per la violazione non si trasmette agli eredi.

Anche il Codice della Strada si preoccupa di stabilire l'intrasmissibilità delle multe agli eredi con l'articolo 199 L'obbligazione di pagamento a titolo di sanzione amministrativa pecuniaria non si trasmette agli eredi.

In seguito al decesso dell'autore di un’infrazione al CdS (o di un suo coobbligato) gli eredi non sono tenuti, dunque, a pagare la sanzione pecuniaria inflitta al defunto. La "multa" infatti ha, secondo la legge, un carattere personale e "afflittivo"; costituisce cioè una sorta di punizione che non si può trasferire agli eredi.

Sanzioni civili - trasmissibilità agli eredi

Le sanzioni civili, irrogate al defunto dall'INPS in seguito ad omesso o insufficiente versamento dei contributi, hanno, invece, la funzione di rafforzare l'obbligo contributivo e vanno distinte, sotto questo aspetto, dalle sanzioni amministrative.

Le sanzioni civili, così come stabilito dai giudici di Cassazione con la sentenza numero 20024/2008, non hanno natura di sanzione amministrativa e per esse non opera la intrasmissibilità agli eredi disposta con la legge 24 novembre 1981, numero 689, articolo 7. Pertanto gli eredi sono tenuti al pagamento delle sanzioni civili comminate al de cuius.

9 Ottobre 2013 · Giorgio Valli





Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!