Sono un cattivo pagatore e protestato ma vorrei un prestito

Sono dipendente di una catena di supermercati e una srl sono stato assunto a giugno 2010 con p.t. a tempo indeter.poi licenziato il 27/02/2011 e assunto il 01/03/2011 con f.t. a tempo indeter. con una busta paga di 1550 euro al mese . voglio ottenere un prestito di 15 o 20 mila euro per togliermi tanti piccoli debiti che ho a causa della chiusura della mia macelleria e qualche cartella di equitalia ,purtroppo sono in crif e sono protestato o fatto un giro presso le finanziarie ma mi dicono che la mia azienda e insolvibile e poi sono pochi mesi di assunzioni in banca neanche a parlare . insomma nonostante sono onesto lavoratore e voglio pagare i debiti per essere sereno e pulito non ce mezzo sono esausto prendo il mensile e lo divido ai vari creditori dopo un mese di duro lavoro .la mia azienda e sana e ricca ma purtroppo per colpa di qualcuno che non riesce a sopportare gli orari e il lavoro si licenzia dopo aver ottenuto un quinto e di qua lazienda risulta insolvente come devo fare ho sempre lavorato in proprio e ho 50 anni vorrei pagare una rata sola e risolvere tutto

Mi dispiace dirglielo ma purtroppo vedo poche chances nel suo caso

l'unico sistema con il quale potrebbe accedere al credito è la cessione del V ma da essendo un neo assunto (assunto il 1 di Marzo) non glie lo faranno mai (dubito anche con un garante).

Di solito per la cessione chiedono minimo un anno se non di più (poi valutano da caso a caso).

L'unico sistema è solo farlo chiedere tramite prestanomi, e poi paga a loro le rate.

Poi se qualche mio collega conosce qualche modo, bene... ma non credo dalla sua situazione illustrata che si possa fare molto.

26 aprile 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prestiti a protestati e cattivi pagatori » Chi sono i protestati
I prestiti a protestati e cattivi pagatori rappresentano un particolare segmento del mercato creditizio. Anzitutto, parlando di prestito al protestato a quale soggetto ci si riferisce? Rivestono purtroppo lo status di protestati quei debitori che non siano stati in grado, per tanti motivi, di onorare il pagamento di un assegno, ...
Assegno protestato » Nessun risarcimento danni al correntista
Nessun risarcimento danni al correntista che cita la banca per il protesto di un assegno Nessun risarcimento del danno per il correntista che emette un assegno, il quale viene successivamente protestato a causa dell'incapienza del conto corrente. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, la quale, con la sentenza 3286/13, ...
Cattivi pagatori – cosa sono i cattivi pagatori e gli eventi per i quali si diventa cattivo pagatore
Mi interesserebbe capire cosa si intende per cattivo pagatore e quali sono gli eventi al verificarsi dei  quali un semplice debitore diventa cattivo pagatore. Grazie per il chiarimento. Flavio Berardinelli, Brescia ...
Centrale Rischi – risarcimento danni per segnalazione incauta di cattivo pagatore
Citiamo una recente ed interessante sentenza della Corte di Cassazione. Precisamente la numero 7958/2009, prima sezione civile. Con questa sentenza i giudici hanno accolto il ricorso con il quale, il cliente di un Istituto Bancario nel verificare il passaggio a sofferenza della posizione a lui collegata e la conseguente segnalazione ...
Cattivi pagatori – come un debitore diventa un cattivo pagatore
Con il termine cattivo pagatore si indica: il debitore moroso, vale a dire il debitore non puntuale nel corrispondere l'importo delle rate di un finanziamento secondo le scadenze previste; il debitore incagliato ossia il debitore che, trovandosi in difficoltà momentanee, è costretto a sospendere i pagamenti per un limitato periodo di tempo, manifestando la volontà, (ed essendo giudicato in grado) di soddisfare comunque il creditore; il debitore inadempiente, il cui comportamento si sostanzia in pratiche dilatorie finalizzate unicamente a differire nel tempo l'attivazione delle procedure giudiziali per il recupero coattivo del credito; il debitore insolvente cioè un debitore che si trova nell'incapacità conclamata di assolvere alla obbligazione assunta. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sono un cattivo pagatore e protestato ma vorrei un prestito. Clicca qui.

Stai leggendo Sono un cattivo pagatore e protestato ma vorrei un prestito Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 26 aprile 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 7 giugno 2017 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca