L'Antitrust sanziona una società di recupero crediti per pratiche scorrette messe in atto nei confronti del debitore

Recupero crediti scorretto: L'Agcm (autorità garante della concorrenza ed il mercato) con un nuovo provvedimento, ha inflitto una multa di 5 milioni di euro alla società Agenzia riscossioni, ovvero Esattoria srl.

Con il provvedimento pubblicato nel bollettino dell'11 Novembre, il numero 44, l'Antitrust ha ordinato alla società di recupero crediti la sospensione dell'invio ai consumatori di lettere qualificate come preavviso di esecuzione forzata.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su l'antitrust sanziona una società di recupero crediti per pratiche scorrette messe in atto nei confronti del debitore. Clicca qui.

Stai leggendo L'Antitrust sanziona una società di recupero crediti per pratiche scorrette messe in atto nei confronti del debitore Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 18 novembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie e pubblicità ingannevole, servizi non richiesti Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.




Cerca