Rateizzazione (o dilazione) delle cartelle esattoriali Equitalia » Ciò che è fondamentale conoscere

Nell'articolo che segue, vogliamo informarvi su tutto ciò che, fondamentalmente, il contribuente deve conoscere sulla rateizzazione, o dilazione, delle cartelle esattoriali di equitalia.

Cos'è e come funziona il meccanismo di rateazione Equitalia per le cartelle esattoriali?

L'istituto di riscossioni crediti consente, per coloro che non sono in grado di pagare in un'unica soluzione, di accedere alla rateizzazione del debito fino a un massimo di 10 anni distinguendo fra debiti fino a 50.000 euro e quelli di importo superiore.

Per i primi si può fare domanda semplice senza la necessità di aggiungere alcun tipo di altra documentazione, cosa invece è richiesta per importi superiori.

Equitalia prevede due tipi di piani di rientro: il piano ordinario fino a 6 anni (72 rate con importo minimo pari a 50 euro) e quello straordinario fino a 10 anni (120 rate) per accedere al quale bisogna essere però dimostrare la reale difficoltà economica.

Vediamo, dunque, di chiarire meglio la questione nei capitoli successivi.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rateizzazione (o dilazione) delle cartelle esattoriali equitalia » ciò che è fondamentale conoscere. Clicca qui.

Stai leggendo Rateizzazione (o dilazione) delle cartelle esattoriali Equitalia » Ciò che è fondamentale conoscere Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 26 ottobre 2016 Ultima modifica effettuata il giorno 18 luglio 2017 Classificato nella categoria dilazione della cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca