Quando si scioglie la comunione dei beni fra coniugi

La comunione dei beni fra coniugi si scioglie per la dichiarazione di assenza o di morte presunta di uno dei coniugi, per l'annullamento, per lo scioglimento o per la cessazione degli effetti civili del matrimonio, per la separazione personale, per la separazione giudiziale dei beni, per mutamento convenzionale del regime patrimoniale, per il fallimento di uno dei coniugi.

Nel caso di separazione personale, la comunione tra i coniugi si scioglie nel momento in cui il presidente del tribunale autorizza i coniugi a vivere separati, ovvero alla data di sottoscrizione del processo verbale di separazione consensuale dei coniugi dinanzi al presidente, purchè omologato. L'ordinanza con la quale i coniugi sono autorizzati a vivere separati è comunicata all'ufficiale dello stato civile ai fini dell'annotazione dello scioglimento della comunione.

Così dispone l'articolo 191 del codice civile dopo le modifiche apportate dalla legge 55/15.

Ricordiamo che costituiscono oggetto della comunione: gli acquisti compiuti dai due coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi ai beni personali; i frutti dei beni propri di ciascuno dei coniugi, percepiti e non consumati allo scioglimento della comunione; i proventi dell'attività separata di ciascuno dei coniugi se, allo scioglimento della comunione, non siano stati consumati; le aziende gestite da entrambi i coniugi e costituite dopo il matrimonio. Qualora si tratti di aziende appartenenti ad uno dei coniugi anteriormente al matrimonio ma gestite da entrambi, la comunione concerne solo gli utili e gli incrementi.

Nel caso di aziende gestite da entrambi i coniugi e costituite dopo il matrimonio, lo scioglimento della comunione può essere deciso, per accordo dei coniugi attraverso l'annotazione nei registri dello stato civile a margine dell'atto di matrimonio.

9 settembre 2015 · Lilla De Angelis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Debiti e regime di comunione dei beni – domande e risposte
Quali sono i beni personali che non rientrano nella comuni­one? a. I beni di proprietà del coniuge prima del matrimonio. b. I beni ricevuti dopo il matrimonio per donazione o eredità. c. I beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge. d. I beni che servono all'esercizio della professione di ...
Debito personale di uno dei coniugi - Pignoramento ed espropriazione di beni ricadenti nella comunione
Esaminiamo la questione del creditore che voglia soddisfare un credito personale, cioè estraneo ai bisogni della famiglia, su beni appartenenti al coniuge debitore, ma ricadenti nella comunione legale con l'altro coniuge non debitore. La comunione legale tra i coniugi costituisce, nella interpretazione giurisprudenziale assolutamente prevalente una comunione senza quote, nella ...
Regime di comunione dei beni - Immobile costruito su un terreno di proprietà esclusiva di uno dei coniugi
Il codice civile (articolo 177, comma 1, lettera a) stabilisce che costituiscono oggetto di comunione gli acquisti compiuti dai coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi a beni personali. Confluisce, dunque, immediatamente, nel patrimonio comune l'acquisto che i coniugi effettuino congiuntamente. In regime di comunione ...
Comunione legale fra coniugi e comunione ordinaria - Differenze
La comunione legale fra coniugi e la comunione ordinaria sono strutture normative molto differenti. Innanzitutto, la comunione ordinaria è una comunione per quote effettive, mentre la comunione legale è una comunione senza quote (o per quote solo virtuali del 50% ciascuna). Nella comunione ordinaria le quote sono oggetto di un ...
Separazione e divorzio - Esenzione dalle imposte di registro ipotecaria e catastale per tutti gli atti di trasferimento della proprietà immobiliare fra coniugi o a favore dei figli
Com'è noto, la normativa vigente (articolo 19 della legge 74/1987) stabilisce che tutti gli atti, i documenti ed i provvedimenti relativi al procedimento di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonchè ai procedimenti anche esecutivi e cautelari diretti ad ottenere la corresponsione o la revisione ...

Spunti di discussione dal forum

Agevolazioni prima casa e coniugi in comunione dei beni
Nel caso in cui due coniugi, in regime di comunione legale, acquistino un appartamento da adibire ad abitazione principale, ma solo uno dei due possegga i requisiti soggettivi per fruire dell’agevolazione prima casa (l’altro ha già fruito dell’agevolazione in relazione a un immobile acquistato prima del matrimonio), si perde l'agevolazione…
Equitalia e riscossione coattiva – Come procede in caso di comunione dei beni e cointestazione del conto corrente fra i coniugi?
Mi sposo a Giugno e vorremmo adottare il regime patrimoniale di comunione dei beni, però il mio compagno è in debito con Equitalia per un ammontare di 15 mila euro circa: vorrei sapere se con la comunione dei beni possono rifarsi su conti correnti intestati solo a mio nome ed…
Separazione – tassazione risparmi
Se due coniugi si separano e dei soldi presenti sul conto di uno dei due coniugi (per la parte accumulata dopo il matrimonio) ne viene attribuita una parte all'altro coniuge: quest'altro coniuge deve dichiararli e pagarci le tasse sopra?
Casa acquistata dai coniugi in comunione ma mutuo estinto dalla famiglia di lui – Cosa succede con il divorzio?
Acquistammo il primo appartamento in comunione dei beni, ma gli intestatari del mutuo erano mio marito e mio suocero dopo poco ha estinto il mutuo. Cosa comporta questa circostanza in caso di divorzio? La casa era comunque intestata 50 e 50.
Regime di separazione dei beni – Se il coniuge non paga le tasse
Con mia moglie siamo in regime di separazione dei beni sin dal matrimonio. Dopodichè abbiamo acquistato una casa intestata soltanto ad uno dei coniugi, nella quale viviamo da diversi anni. In questi giorni è arrivata una bolletta della TARES super salata intestata all'altro coniuge (non intestatario e nullatenente). Il comune…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quando si scioglie la comunione dei beni fra coniugi. Clicca qui.

Stai leggendo Quando si scioglie la comunione dei beni fra coniugi Autore Lilla De Angelis Articolo pubblicato il giorno 9 settembre 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 4 agosto 2017 Classificato nella categoria comunione e separazione dei beni fra coniugi - beni indivisi Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info