Prestito personale

Ora per questo motivo vorrei sollevare la questione con la finanziaria, arrivando anche a sospendere il pagamento delle rate, ma chiedo se il non avere rispettato l'oggetto del finanziamento (acquisto auto nuova) mi può creare dei problemi di natura legale od altro.

Con le norme vigenti in questo momento la sorte del bene finanziato non influisce sul rapporto contrattuale con la società finanziaria, pertanto il pagamento delle rate è comunque dovuto.

Anche se avesse delle contestazioni riguardo la polizza assicurativa accessoria, tutt'al più la sospensione del pagamento potrebbe riguardare i canoni assicurativi, non certo la quota capitale e gli interessi del finanziamento.

Ogni condotta in discrepanza di quanto sopra porterà ai tentativi di recupero del credito da parte della finanziaria.

Riguardo alla destinazione del finanziamento, occorre esaminare il contratto, la destinazione diversa da quella dichiarata potrebbe rendere possibile il recesso della finanziaria, che comunque non è automatico (se previsto).

24 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito – il prestito personale
Il prestito personale è una delle forme più comuni di contratto di prestito. Rientra nelle categorie previste per il credito al consumo e non è sottoposto ad alcun vincolo riguardo le modalità con cui viene impiegato il credito concesso. Con il contratto di prestito personale una somma viene erogata dalla ...
Prestito personale » il decalogo
Il prestito personale rientra nella categoria dei prestiti"non finalizzati", cioè non collegati o vincolati all'acquisto di uno specifico bene o servizio, e prevede come corrispettivo l'applicazione, durante il periodo di rimborso, di interessi fissi o variabili e dei costi/oneri indicati nel TAEG. Con il prestito personale, il debitore ottiene un ...
Contratti di prestito – cessione del quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. Il prestito attraverso la cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto esclusivamente dal lavoratore dipendente, sia pubblico che privato, il quale ottiene ...
Credito al consumo - cosa è
Per credito al consumo si intende il credito per l'acquisto di beni e servizi (credito finalizzato) ovvero per soddisfare esigenze di natura personale (ad esempio: prestito personale, cessione del quinto dello stipendio) concesso ad una persona fisica (consumatore). Il credito al consumo può assumere la forma di dilazione del pagamento ...
Prestito delega » Il manuale per il debitore
Obiettivo dell'articolo è fornire all'utente un piccolo manuale che illustra le particolarità del cosìddetto prestito delega. Cos'è il prestito delega Il Prestito Delega è un finanziamento a tasso fisso, le rate mensili sono prelevate dal datore di lavoro sulla busta paga e versate alla società finanziaria fino all'estinzione del debito. ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prestito personale. Clicca qui.

Stai leggendo Prestito personale Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 24 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti