Il sub agente non comunica l'avvenuto pagamento del premio relativo ad una polizza RC auto, ma rilascia il contrassegno - La compagnia è tenuta comunque a risarcire il terzo danneggiato

Ove sia stata sottoscritta una polizza di assicurazione per la responsabilità civile auto e sia stato rilasciato all'assicurato l'apposito contrassegno (indicativo di una certa decorrenza e durata della garanzia) ma la compagnia assicurativa non abbia ricevuto il premio (o la prima rata di premio) stabilito nel contratto a causa del ritardato versamento da parte dell'agente, l'assicurazione é sospesa ma l'assicuratore é tenuto a risarcire i danni al terzo danneggiato in virtù del principio della rilevanza dell'autenticità del contrassegno rilasciato all'assicurato e del pagamento del premio nei modi e nei termini previsti dalla legge e dal contratto.

La compagnia assicuratrice é, in ogni caso, tenuta al risarcimento del sinistro qualora si sia verificato il pagamento tempestivo (seppure al subagente) del premio da parte dell'assicurato: in tale evenienza, infatti, non può ritenersi sussistente un nesso di causalità tra comportamento omissivo del subagente (quanto alla comunicazione del regolare pagamento del premio da parte dell'assicurato) e responsabilità della compagnia per i danni cagionati al terzo danneggiato.

In questi termini si sono espressi i giudici della Corte di cassazione redigendo la sentenza 4112/2017.

22 aprile 2017 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il sub agente non comunica l'avvenuto pagamento del premio relativo ad una polizza rc auto, ma rilascia il contrassegno - la compagnia è tenuta comunque a risarcire il terzo danneggiato. Clicca qui.

Stai leggendo Il sub agente non comunica l'avvenuto pagamento del premio relativo ad una polizza RC auto, ma rilascia il contrassegno - La compagnia è tenuta comunque a risarcire il terzo danneggiato Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 22 aprile 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria tutela consumatori - polizze assicurative RC auto, vita, infortuni e danni Inserito nella sezione tutela consumatori del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca