Licenziamento da datore di lavoro che opera una trattenuta del quinto per pignoramento

Vorrei sapere se posso licenziarmi da una ditta per la quale sono dipendente con in corso un pignoramento del quinto dello stipendio, per essere poi assunto presso una nuova ditta che avrebbe intenzione di assumermi.

Premetto che mancano ancora 11 mesi alla fine del pignoramento fino al raggiungimento dell'intera somma pignorata.

In questo caso il terzo pignorato (datore di lavoro) come dovrebbe comportarsi e/o io cosa rischierei o meglio come dovrei comportarmi successivamente?

O devo aspettare che mi sia stata pignorata l'intera somma prima di cambiare lavoro?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su licenziamento da datore di lavoro che opera una trattenuta del quinto per pignoramento. Clicca qui.

Stai leggendo Licenziamento da datore di lavoro che opera una trattenuta del quinto per pignoramento Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 22 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca