Risarcimento danni - si rischia pignoramento?

Nel 2003 mi è stato contestato un lavoro da me svolto come artigiana.

A novembre 2011 il tribunale ha emesso la sentenza a mio sfavore, condannandomi ad un risarcimento danni.

Quanto tempo ho per fare appello?

Tenendo conto che non mi e stato notificato ancora nessun documento di pagamento?

Nel frattempo posso vendere o intestare la casa a mio figlio?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su risarcimento danni - si rischia pignoramento?. Clicca qui.

Stai leggendo Risarcimento danni - si rischia pignoramento? Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 10 gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca