Pignoramento e cessione volontaria del quinto dello stipendio

Come prescrivono gli articoli 68-69-70 sulla coesistenza di cessione volontaria e quinto, su una somma 100 se ne ricava la metà ossia 50 si decurta la cessione 20 e si ha la quota 30. Ora quello che non ho capito io è se la quota 30 sia quella che può essere pignorata o su quello si applica il quinto nel caso di debiti verso finanziarie?

Io prendo 1000 euro al mese, ho una cessione volontaria da tre anni di 224 ora una cosa è sapere che mi possono pignorare 1000/2=500-224= 376 euro, oppure 1/5 di 376 vi prego, è importante, chi sa qualcosa mi risponda.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Argomenti correlati

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento e cessione volontaria del quinto dello stipendio. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento e cessione volontaria del quinto dello stipendio Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 24 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 30 aprile 2017 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - eredità successione e donazioni - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


lunghezza totale = 9733

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca