Al pagamento delle spese funebri del defunto sono obbligati gli eredi - Chi anticipa l'importo ha diritto al rimborso

Per quanto riguarda il pagamento dei debiti e pesi ereditari (Cassazione sentenza 1994/2016) le spese per onoranze funebri rientrano tra i pesi ereditari, con la conseguenza che, colui che ha anticipato tali spese ha diritto ad ottenerne il rimborso da parte degli eredi, sempre che non si tratti di spese eccessive, sostenute contro la loro volontà.

Le spese funerarie, infatti, sono comprese tra i pesi ereditari, cioè tra quegli oneri che sorgono in conseguenza dell'apertura della successione e che, pur dovendo essere distinti dai debiti ereditari, cioè dai debiti esistenti in capo al de cuius e che si trasmettono, con il patrimonio del medesimo, a coloro che gli succedono per legge o per testamento-, gravano sugli eredi per effetto dell'acquisto dell'eredità, concorrendo a costituire il passivo ereditario, che è composto sia dai debiti del defunto sia dai debiti dell'eredità.

Ne consegue che colui che ha anticipato tali spese ha diritto di ottenerne il rimborso dagli eredi: a tale proposito va ricordato che la qualità di erede non può desumersi dalla semplice chiamata all'eredità, non essendo prevista alcuna presunzione in tal senso, conseguendo la stessa solo all'accettazione dell'eredità, espressa o tacita, la cui ricorrenza rappresenta, quindi, un elemento costitutivo del diritto azionato nei confronti del soggetto evocato in giudizio per ottenere la quota di rimborso delle spese funebri sostenute per il defunto.

13 ottobre 2017 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Chi paga le spese funebri? » Eredi o coniuge legatario?
Quando si litiga anche per le spese del funerale: chi paga le spese funebri per la sepoltura del de cuius? Il Tribunale di Ragusa, richiamando giurisprudenza di Cassazione, con la sentenza del 7 giugno 2013, afferma: il rimborso delle spese funerarie per la sepoltura della moglie può essere preteso dal ...
Debiti ed eredità - I coeredi non sono debitori solidali
La legge stabilisce che i coeredi contribuiscono fra loro al pagamento dei debiti e pesi ereditari in proporzione delle loro quote ereditarie, salvo che il testatore abbia altrimenti disposto. Pertanto fra gli eredi non esiste un vincolo di solidarietà e gli stessi sono tenuti a rispondere del debito eventuale del ...
Miserie umane ed eredità - spese del funerale e crediti alimentari
Padre, madre e fratelli coltelli. Muoiono i genitori, uno dei fratelli paga i funerali, poi si rivolge al tribunale per ottenere dall'altro la metà delle spese sostenute. Secondo il ricorrente, infatti, è pacifico che le spese funerarie siano da ricomprendersi fra i pesi ereditari e, pertanto, il coerede che le ...
La decadenza dal diritto di accettare l'eredità con beneficio di inventario
Come sappiamo, colui che accetta l'eredità con beneficio d'inventario è erede, con l'unica rilevante differenza, rispetto all'accettazione pura e semplice, che il patrimonio del defunto é tenuto distinto da quello dell'erede, producendosi così la limitazione della sua responsabilità per i debiti ereditari entro il valore dei beni lasciati dal defunto. ...
Successione ereditaria: i debiti del defunto si dividono fra i coeredi in ragione delle rispettive quote mentre i crediti cadono in comunione
Nell'ipotesi di successione mortis causa con pluralità di eredi si registrano, in giurisprudenza e in dottrina, due diversi orientamenti. Secondo alcuni, i crediti del defunto dovrebbero seguire lo stesso destino dei debiti, conseguentemente dividendosi automaticamente tra i coeredi in ragione delle rispettive quote. Secondo altri, invece, i crediti del defunto, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su al pagamento delle spese funebri del defunto sono obbligati gli eredi - chi anticipa l'importo ha diritto al rimborso. Clicca qui.

Stai leggendo Al pagamento delle spese funebri del defunto sono obbligati gli eredi - Chi anticipa l'importo ha diritto al rimborso Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 13 ottobre 2017 Ultima modifica effettuata il giorno 1 gennaio 2018 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di eredità successione e donazioni Inserito nella sezione giurisprudenza.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)
  • Anonimo 25 febbraio 2018 at 16:45

    Chi paga le spese del funerale in presenza di una ex moglie (divorzio) quindi non erede e di 2 figli eredi uno minorenne studente e uno maggiorenne studente?

    • Simone di Saintjust 25 febbraio 2018 at 18:59

      L’Amministrazione Comunale di residenza del defunto è chiamata a svolgere gratuitamente il funerale e la sepolture della salma di persone sole, abbandonate o appartenenti a famiglie bisognose non in grado di pagare, assicurando una sepoltura ed un servizio dignitosi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca