Mutuo non più sostenibile e problema con l'abitazione

Nel 2009 ho deciso, con la collaborazione di mia madre, di comprare casa: il mutuo contratto è stato pari a € 85 mila, ma dopo poco più di un anno dall'acquisto i vigili ci hanno "sgombrato" a causa di una leggera frana a pochi passi dall'entrata. L'appartamento risulta ora inaccessibile da documentazione di vigili e comune. I lavori di rimessa in opera sarebbero a mio esclusivo carico. E non sono pochi.

Successivamente a questo episodio mia madre ha deciso di non aiutarmi a pagare più le rate del mutuo. Io però, nel frattempo ho perso il lavoro.

E' un anno che non pago. La banca mi ha messa alle strette e mi ha comunicato che ho 10 giorni di tempo per far sapere come intendo rientrare e se intendo rientrare altrimenti faranno valere l'ipoteca.

Siccome ho appena aperto una attività, e non posso permettermi il lusso di essere protestata, ho pensato di proporre alla banca una chiusura a stralcio. Per questo chiedo a voi, se si può chiedere la chiusura a stralcio prima del protesto e secondo voi, quanto potrei proporre visti i problemi verificatesi?

Il mio ragazzo dice che fino a 20.000/25.000 euro potrebbe coprirmi, ma non di più. Secondo voi ce la potrei fare?

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mutuo non più sostenibile e problema con l'abitazione. Clicca qui.

Stai leggendo Mutuo non più sostenibile e problema con l'abitazione Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 17 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca