Multe rilevate con autovelox - Nessun obbligo di contestazione immediata dell'infrazione

In tema di sanzioni amministrative conseguenti al superamento dei limiti di velocità accertato mediante autovelox la violazione deve essere documentata con sistemi fotografici, di ripresa video o con analoghi dispositivi che, nel rispetto delle esigenze correlate alla tutela della riservatezza personale, consentano di accertare, anche in tempi successivi, le modalità di svolgimento dei fatti costituenti illecito amministrativo, nonchè i dati di immatricolazione del veicolo ovvero il responsabile della circolazione.

Se vengono utilizzati dispositivi omologati che consentono di accertare in modo automatico la violazione, senza la presenza o il diretto intervento degli agenti preposti, non vi è l'obbligo di contestazione immediata.

Al fine di garantire il diritto di difesa dell'autore dell'infrazione, basta che nel verbale di contestazione vengano richiamati gli estremi del decreto prefettizio (di cui non è necessaria l'allegazione) autorizzativo della contestazione differita, potendo il destinatario del verbale ottenere ogni utile informazione con l'esercizio del diritto di accesso alla documentazione amministrativa garantito dalla legge 241/90.

Questo, in sintesi, il contenuto della sentenza della Corte di cassazione 18144/15.

9 ottobre 2015 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Infrazione rilevata con autovelox su rettilineo - In caso di contestazione differita nel verbale deve essere specificato il motivo per cui non è stato possibile procedere alla contestazione immediata
In materia di accertamento di violazioni delle norme sui limiti di velocità compiute a mezzo apparecchiature di controllo (autovelox), nell'ipotesi in cui esse consentono la rilevazione dell'illecito solo in tempo successivo, ovvero dopo che il veicolo sia già a distanza dal posto di accertamento, l'indicazione a verbale dell'utilizzazione di apparecchi ...
Autovelox e photored potranno accertare anche infrazioni relative all'omessa revisione e alla mancata copertura assicurativa del veicolo
Anche il Codice della strada è interessato dalle modifiche apportate dalla legge di stabilità 2016: la contestazione immediata non sarà necessaria qualora vengano accertate, per mezzo di appositi dispositivi di rilevamento (autovelox e photored in particolare), le infrazioni relative al mancato rispetto della revisione del veicolo (articolo 80 CdS), che, ...
Multe - Il giudice non può sindacare sull'eventuale possibilità di contestazione immediata dell'infrazione
L'articolo 201 del codice della strada prevede i motivi di materiale impossibilità della contestazione immediata. Essi sono: impossibilità di raggiungere un veicolo lanciato ad eccessiva velocità; attraversamento di un incrocio con il semaforo indicante la luce rossa; sorpasso in curva; accertamento di una violazione da parte di un funzionario o ...
Multa stradale » Dopo il sinistro non sempre c'è obbligo di contestazione immediata
Non sempre i vigili e/o la polizia stradale, dopo un sinistro, devono procedere alla contestazione immediata della multa. Secondo quanto disposto dal codice della strada, in alcuni casi particolari, in caso di infrazione da parte del conducente di un'autovettura, gli agenti non hanno l'obbligo di contestare immediatamente la multa al ...
Multe per omessa revisione periodica del veicolo o circolazione senza copertura assicurativa RC auto - Serve la contestazione immediata
Come noto, chiunque circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione periodica è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 168 a euro 674. All'accertamento della violazione di cui al periodo precedente consegue la sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su multe rilevate con autovelox - nessun obbligo di contestazione immediata dell'infrazione. Clicca qui.

Stai leggendo Multe rilevate con autovelox - Nessun obbligo di contestazione immediata dell'infrazione Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 9 ottobre 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria multe da autovelox t-red tutor photored telelaser scout speed Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca