Isee e nucleo familiare dopo il matrimonio

Presentazione ISEE per borsa di studio

Il 9 agosto io e il mio fidanzato ci sposiamo in Sicilia.

Andremo a vivere a Roma in una casa in affitto per un anno, successivamente è molto probabile che cambieremo nuovamente città, essendo il mio futuro marito un Carabiniere.

Per questi motivi, non abbiamo pensato di cambiare residenza. Lui la manterrà nel paese e nella casa dei suoi genitori, io in un altro paese nella casa dei miei genitori. Cosa comporterà ciò ai fini Isee e nucleo familiare?

Mi interessa sicuramente per la richiesta di eventuali assegni familiari, ma soprattutto per la richiesta di borsa di studio all'università. Entro il 31 agosto , infatti, dovrò presentare domanda all'ERSU per richiedere la borsa di studio e dovrò presentare l'ISEE facente riferimento all'anno scorso del mio ragazzo, anno in cui quindi non ero a suo carico. Sarà possibile presentare la domanda, o devo ancora far riferimento al reddito del mio nucleo familiare precedente, e cioè quello di mio padre?

Quando si presenta l'ISEE o l'ISEEU, l'indice deve "fotografare i componenti del nucleo familiare alla data di sottoscrizione delle dichiarazione sostitutiva unica

Tre cose, credo, vadano riferite come principi generali di suo probabile interesse.

La prima. Quando si presenta l'ISEE o l'ISEEU, l'indice deve "fotografare i componenti del nucleo familiare alla data di sottoscrizione delle dichiarazione sostitutiva unica, così come si desume dagli archivi anagrafici.

La seconda. Di questi componenti vanno riportati nel documento i redditi ed i patrimoni che essi possedevano al 31 dicembre dell'anno precedente. In pratica ciò che si rileva dall'ultima dichiarazione dei redditi presentata o in via di presentazione.

La terza. Due coniugi con residenze diverse hanno la possibilità di eleggere residenza coniugale presso quella del marito o quella della moglie. La scelta influenza, naturalmente il reddito del nucleo familiare ISEE o ISEEU ed è un diritto sancito dalla legge (non quindi una elusione) propendere per quella più favorevole al cittadino.

In pratica, scegliendo come residenza coniugale la residenza del suo futuro marito, i redditi del nucleo familiare che lei presenterà all'ERSU comprenderanno le eventuali pensioni dei suoi suoceri. Optando, invece, per una residenza coniugale coincidente con la sua attuale, andranno compresi nel reddito del nucleo familiare gli stipendi e/o le pensioni dei suoi genitori.

Oltre, ovviamente, ai redditi e ai patrimoni dei componenti il nucleo familiare che dovessero essere individuati in base alla famiglia anagrafica (stato di famiglia) dimorante presso la residenza coniugale prescelta.

19 settembre 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Nucleo familiare fiscale, nucleo familiare ISEE, nucleo familiare ISEEU e nucleo per gli assegni familiari
In principio era la “famiglia anagrafica”, quella che si rileva dallo storico "stato di famiglia" che, almeno una volta, chiunque di noi ha chiesto agli uffici dell'anagrafe comunale. Poi fu introdotto il nucleo familiare ISEE, come strumento di valutazione - nelle speranze del legislatore, oggettivo ed equo - finalizzato a ...
Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE per l'accesso a prestazioni socio sanitarie - Il nucleo familiare ristretto
Le prestazioni sociosanitarie, ai sensi della definizione adottata a fini ISEE, sono identificate come le prestazioni sociali agevolate assicurate nell'ambito di percorsi assistenziali integrati di natura sociosanitaria. Si tratta di prestazioni rivolte a persone con disabilità e limitazioni dell'autonomia, ovvero interventi in favore di tali soggetti: di sostegno e di ...
DSU ISEE per minorenne - Nucleo familiare con padre non convivente non coniugato e senza figli riconosciuti con altre donne
Ho letto che per una coppia di fatto come la mia il nucleo famigliare è quello dello stato di famiglia: mamma e bambino, perchè il papà è residente altrove e non siamo sposati. Vorrei sapere se a Torino esiste una delibera specifica per cui va considerato anche il padre per ...
Nucleo familiare standard nella dichiarazione sostitutiva ISEE - guida alla individuazione dei componenti
Per aver diritto all'erogazione di prestazioni sociali agevolate,  gli assegni familiari o il bonus elettrico (sconti sulla bolletta della luce) è richiesta la presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica che richiede la conoscenza del concetto di componenti del nucleo familiare ai fini ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). La dichiarazione sostitutiva ...
Le prestazioni sociali a cui si accede con la DSU ISEE
L'indicatore della situazione economica equivalente, entrato ormai nel linguaggio corrente con il suo acronimo di ISEE, sulla base della delega contenuta nell'articolo 59 della legge 49 del 27 dicembre 1997, è stato introdotto in via sperimentale come sistema unificato di valutazione della situazione economica per la richiesta di prestazioni assistenziali legate ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su isee e nucleo familiare dopo il matrimonio. Clicca qui.

Stai leggendo Isee e nucleo familiare dopo il matrimonio Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 17 dicembre 2016 Classificato nella categoria famiglia e lavoro - sostegno al reddito - isee e nucleo familiare - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca