Cancellazione fermo amministrativo disposto per cartella esattoriale notificata a soggetto deceduto

Come posso far cancellare un fermo amministrativo per una cartella esattoriale notificata il 2009 anno in cui per altro il proprietario è deceduto?

Premetto che solo oggi abbiamo scoperto l'esistenza del fermo non avendo ricevuto nessuna richiesta da parte della SERIT sicilia.

Inoltre tutte le cartelle sopese non dovrebbero essere nuovamente notificate agli eredi?

Come devo agire visto che è nostra intenzione sanare ogni cosa che risultasse dovuta dal defunto(marito).

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Contenuti correlati

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cancellazione fermo amministrativo disposto per cartella esattoriale notificata a soggetto deceduto. Clicca qui.

Stai leggendo Cancellazione fermo amministrativo disposto per cartella esattoriale notificata a soggetto deceduto Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 24 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 29 maggio 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • Anonimo 16 dicembre 2017 at 11:52

    Che documenti bisogna portare? E cosa dovrei pagare alla fine per sbloccare l’auto?

    • Ludmilla Karadzic 16 dicembre 2017 at 12:14

      Lei deve dimostrare di essere erede del defunto, per poter avere informazioni sulla cartella esattoriale non pagata che ha generato il fermo amministrativo: se l’eredità non comprende beni immobili e/o diritti immobiliari, basterà produrre il certificato di morte ed un certificato storico integrale di stato di famiglia del suo papà (da cui si possa evincere che lei è un erede).

      Per cancellare l’iscrizione di fermo amministrativo sul veicolo ereditato, bisognerà pagare l’importo delle cartelle esattoriali intestate a suo padre, il cui omesso pagamento ha condotto a disporre il provvedimento di blocco, defalcando, però, sanzioni ed interessi per il ritardato pagamento di quanto dovuto dal de cuius, che l’erede non è tenuto a corrispondere.

  • Anonimo 16 dicembre 2017 at 11:35

    Buongiorno come posso proseguire per un fermo amministrativo sulla macchina del mio papà morto? Sono bolli e multe non pagate da un’auto che ha donato e non è stato eseguito il passaggio. Grazie

    • Ludmilla Karadzic 16 dicembre 2017 at 11:45

      Con la documentazione di successione, presso Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) l’erede paga il debito iniziale del de cuius, ma non paga sanzioni e interessi legali per il ritardato pagamento. Senza il passaggio di proprietà (senza trascrizione della donazione) il veicolo è ancora del de cuius. Meglio così.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca