Equitalia e riscossione mancati pagamenti Irpef Irap Inps

Riscossione di mancati pagamenti da Equitalia

Avevo un'azienda di noleggio Autobus con sede legale in una abitazione dove vivo attualmente con la mia convivente e i miei due figli e dove personalmente non sono residente.

Inoltre non siamo sposati e abbiamo due stati di famiglia separati, uno ci sono solo io residente in una regione diversa e indirizzo diverso, l'altro la mia convivente con i due bambini da me regolarmente riconosciuti dove avevo la sede legale.

Purtroppo non potento pagare varie tasse Irpef Irap Iva Inps e quant'altro inevitabilmente sono andate alla riscossione nel luogo della mia residenza, la quale agenzia di riscossione si chiama SERIT e non Equitalia.

Ultimamente però mi è arrivata una cartella dell'Equitalia e non della SERIT dove avevo la sede legale, ovvero dove vivo con la mia convivente e due Bambini.

La mia domanda è: può Equitalia o Serit fare pignoramenti nella casa dove vivo con la mia convivente anche se non sono residente e il contratto di affitto e le utenze sono intestate a lei?

Equitalia e SERIT sono la stessa cosa

Equitalia e SERIT sono la stessa cosa. Infatti la società si chiama Equitalia SERIT.

Il pignoramento dei beni del debitore può avvenire anche presso la sede legale della sua società, a meno che questa non sia cessata e la cessazione comunicata secondo le procedure di legge, anche ai fini fiscali.

3 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia: riscossione illegittima? » Ecco quando e come chiedere il risarcimento danni sia patrimoniali che morali
Riscossione illegittima da parte di Equitalia: danni patrimoniali e morali? Ecco come e quando rivolgersi al giudice per ottenere il risarcimento dei danni. Il contribuente che subisce dei danni a seguito dell'esecuzione forzata illegittima può chiedere il risarcimento a Equitalia: questo è un diritto riconosciuto dalla legge nelle ipotesi di ...
Sospensione della riscossione coattiva esattoriale per debiti previdenziali - anche l'INPS si adegua
La legge di stabilità 2013 - legge 24 dicembre 2012, numero 228 - ha introdotto importanti novità in tema di riscossione dei tributi introducendo all'articolo 1, commi da 537 a 543 un procedimento, ad iniziativa del contribuente, che regola la sospensione della riscossione da parte degli Agenti della Riscossione (AdR). ...
Equitalia/ADER - Istanza di sospensione della riscossione coattiva
Equitalia deve sospendere immediatamente ogni iniziativa, finalizzata all'incasso delle somme iscritte a ruolo o affidate, se il debitore presenta una dichiarazione con la quale documenta che l'atto emesso dall'ente creditore è interessato da: prescrizione o decadenza del credito (intervenuta prima della data in cui il ruolo è reso esecutivo); provvedimento ...
Fermo amministrativo fuori tempo massimo » Equitalia deve risarcire il debitore
Equitalia è tenuta al risarcimento dei danni per il fermo amministrativo iscritto sull'auto nonostante il credito da recuperare sia ormai prescritto. A deciderlo sono stati i giudici della Ctp di Campobasso i quali, con la sentenza numero 182/1/2013, hanno riconosciuto quello che in gergo tecnico si chiama danno da lite ...
Equitalia » Dopo la fine della sanatoria ecco la guida alla riscossione
Come abbiamo accennato in precedenti interventi, è giunta al termine la tanto amata sanatoria delle cartelle esattoriali di Equitalia prevista dalla legge di stabilità 2014. Grazie alla mini sanatoria, è stato permesso a migliaia di contribuenti debitori, circa 145.000, di pagare in un'unica soluzione il proprio debito con Equitalia escludendo, ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia e riscossione mancati pagamenti irpef irap inps. Clicca qui.

Stai leggendo Equitalia e riscossione mancati pagamenti Irpef Irap Inps Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 3 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 21 settembre 2017 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca