Emissione decreto ingiuntivo - Le spese legali sostenute successivamente non possono essere intimate tramite precetto

Qualora il debitore abbia pagato per intero la somma indicata nel titolo esecutivo, comprensiva delle spese processuali ivi liquidate, il creditore non può, successivamente a tale pagamento, intimare precetto, sulla base dello stesso titolo, per il pagamento delle spese processuali sostenute dopo l'emissione di quest’ultimo e necessarie per la sua notifica, dovendo, per tali spese, esperire l'azione di cognizione ordinaria; infatti, una volta che l'obbligazione derivante dal titolo sia stata adempiuta, il titolo medesimo perde la propria efficacia esecutiva, con conseguente impossibilità giuridica della notifica del precetto.

A tale conclusione sono pervenuti i giudici della Corte di cassazione con la sentenza numero 9807/15.

29 maggio 2015 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su emissione decreto ingiuntivo - le spese legali sostenute successivamente non possono essere intimate tramite precetto. Clicca qui.

Stai leggendo Emissione decreto ingiuntivo - Le spese legali sostenute successivamente non possono essere intimate tramite precetto Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 29 maggio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 19 settembre 2017 Classificato nella categoria decreto ingiuntivo opposizione a decreto ingiuntivo e al precetto opposizione ad esecuzione e agli atti esecutivi Inserito nella sezione tutela dei beni del debitore.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca