Cambio intestazione dell’utenza telefonica ubicata nell’immobile il cui proprietario ha rinunciato all’eredità dell’intestatario deceduto


Non sottoscrivere moduli che richiedono la voltura in qualità di erede, ma solo in qualità di convivente dell’intestatario premorto





Mio padre é deceduto qualche tempo fa dopo il quale a causa dei debiti pregressi abbiamo fatto rinuncia all’eredità (l’appartamento mi era stato donato oltre 10 anni addietro), ciò che mi chiedo ora é se posso volturare l’utenza telefonica premettendo che sono in possesso già da tempo della rinuncia dell’eredità, insomma posso procedere o rischio un rientro nell’eredita?

Può procedere stando attento a non sottoscrivere moduli che richiedono la voltura in qualità di erede, ma solo in qualità di convivente dell’intestatario del contratto per la fornitura di servizi di telefonia: in genere, se non conviveva con suo padre prima del decesso, dovrà richiedere il subentro in qualità di proprietario dell’immobile, modalità che ha costi maggiori rispetto alla voltura per decesso e che può comportare periodi di disattivazione della linea.

10 Agosto 2022 · Giovanni Napoletano


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Cambio intestazione dell’utenza telefonica ubicata nell’immobile il cui proprietario ha rinunciato all’eredità dell’intestatario deceduto. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.