Vendita immobile dopo aver richiesto ISEE – Devo ripresentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)?


Il primo di settembre ho richiesto l’ISEE universitario per mia figlia che tra poco dovrà iscriversi all’università: il 20 settembre vendiamo casa per andare in affitto e mi chiedevo se variando la disponibilità economica successivamente alla richiesta l’isee avesse comunque valore per tutto l’anno.

L’ISEE calcolato dall’INPS nel 2020, fotografa il reddito percepito ed il patrimonio detenuto da ciascun membro del nucleo familiare richiedente al 31 dicembre 2018.

Quindi ha validità fino al 31 dicembre 2021 (a meno che, successivamente alla richiesta, non cambi la composizione del nucleo familiare). Dal primo gennaio 2021, infatti, nella DSU/ISEE dovranno essere indicati il reddito percepito ed il patrimonio detenuto da ciascun membro del nucleo familiare richiedente, al 31 dicembre 2019.

Comunqe, per l’accesso ai benefici per la frequenza ai corsi universitari, sua figlia dovrà presentare una DSU/ISEE specifica per l’Università, nella quale verrà riportata la nuova situazione abitativa.

11 Settembre 2020 · Genny Manfredi



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vendita immobile dopo aver richiesto ISEE – Devo ripresentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)?