Conciliaweb per la soluzione del contenzioso con gli operatori di telefonia – Cosa si può fare in caso di assenza del cliente consumatore all’udienza convocata


Sul sito Telecom, nonostante le innumerevoli Mail PEC per segnalare il problema , il sito telecom non fa visualizzare le Fatture. Mi sono rivolto al Corecom aprendo una procedura di conciliazione, purtroppo, la data assegnata per l’Udienza online non è stata da me rispettata per causa di un malore improvviso dimostrabile. Nonostante ciò, la pratica è stata archiviata per mancata comparazione e non è consentito aprirne un’altra per gli stessi motivi. Ho insistito, inviando loro alcune mail per chiarimenti, ma sostengono che la pratica non può essere riaperta. Mi chiedo, in caso di malore improvviso e impossibilità di comunicare con il Corecom, non dovrebbe esserci una qualche tutela per la riammissione della problematica con Telecom?
Grazie

Nel caso in cui l’udienza non si svolga per assenza di una o di entrambe le parti e quindi il tentativo di conciliazione abbia avuto un esito negativo, si possono percorrere due strade: se non sono decorsi più di tre mesi dalla data di conclusione della procedura conciliativa, si può rimettere la decisione della controversia al CORECOM di Bolzano, oppure si può ricorrere alla giustizia ordinaria.

N.B. Purtroppo, da accertamenti successivi pare che non sia come riportato nelle risposta (si consulti questo topic di errata corrige).

9 Maggio 2022 · Giovanni Napoletano



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conciliaweb per la soluzione del contenzioso con gli operatori di telefonia – Cosa si può fare in caso di assenza del cliente consumatore all’udienza convocata