Trattamento di Fine rapporto (TFR) devoluto all’ex coniuge beneficiario – Possibile inserirlo fra i le spese deducibili nella dichiarazione dei redditi del coniuge obbligato?

E’ possibile dedurre/detrarre la parte di tfr da devolvere all’ex coniuge?

L’articolo 12 bis della legge 898/1970 (Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio) stabilisce che il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili (divorzio) del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e in quanto sia titolare di assegno di mantenimento, ad una percentuale del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) percepito dall’altro coniuge all’atto della cessazione del rapporto di lavoro, anche se l’indennità viene a maturare dopo la sentenza. Tale percentuale é pari al quaranta per cento del Trattamento di Fine Rapporto totale riferibile agli anni in cui il rapporto di lavoro é coinciso con il matrimonio.

Tuttavia, il Trattamento di Fine Rapporto non costituisce reddito IRPEF percepito nell’anno di imposta precedente a quello in cui si presenta la dichiarazione fiscale, è sottoposto a tassazione separata e, come tutte le somme corrisposte una tantum al coniuge ritenuto più debole, non è voce detraibile o deducibile dall’imponibile IRPEF dichiarato con il modello 730 o PF (Persone Fisiche).

15 Novembre 2022 · Giorgio Valli



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Trattamento di Fine rapporto (TFR) devoluto all’ex coniuge beneficiario – Possibile inserirlo fra i le spese deducibili nella dichiarazione dei redditi del coniuge obbligato?