Pignoramento del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) – Cumulo della quota pignorabile per concorrenza di crediti ordinari esattoriali ed alimentari non soddisfatti

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Il TFR può essere pignorato nella misura del 20% e in caso di cumulo di debiti di diversa natura si può pignorare fino al 50%: considerando che ho debiti verso l’ Agenzia delle Entrate e verso privati e che non ho debiti di natura alimentare, quali sono i crediti che cumulandosi possono consentire il pignoramento per il 50% del TFR ?

Se non ha debiti alimentari (per il mantenimento del coniuge separato o divorziato e dei figli nati dal matrimonio o per il mantenimento di genitori e figli che versano in stato di indigenza), il Trattamento di Fine Rapporto (TFR) le potrà essere pignorato fino ad un massimo del 40% in presenza di obblighi ordinari (prestiti non rimborsati a banche e finanziarie, risarcimento danni e/o adempimenti stabiliti da sentenza) ed obblighi esattoriali con la Pubblica Amministrazione (scaturiti da omesso pagamento di sanzioni amministrative, tributi locali ed erariali, contributi previdenziali).

2 Marzo 2021 · Simone di Saintjust



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) – Cumulo della quota pignorabile per concorrenza di crediti ordinari esattoriali ed alimentari non soddisfatti





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!