Chi deve pagare le tasse comunali non versate dai genitori quando la figlia proprietaria era minorenne?


I miei genitori non hanno mai pagato le tasse comunali su una casa intestata a me nel 2010 quando ero ancora minorenne: oggi che ho 19 anni iniziano ad arrivare i primi avvisi di pagamento (Imu e Tasi) del 2015.

La mia domanda è, devo pagare necessariamente agli arretrati o devo solamente pagare dall’anno in cui sono diventata maggiorenne?

Le tasse comunali, una volta effettuata la dichiarazione di possesso (o di detenzione dell’immobile – detentore è, ad esempio, l’inquilino o colui al quale è stato assegnato il diritto di abitazione) devono essere pagate solidalmente dagli obbligati: nella fattispecie, evidentemente, i genitori del minorenne obbligato in qualità di proprietario fino al raggiungimento della maggiore età.

Il debito è solidale, secondo l’articolo 1292 del codice civile, quando più debitori sono obbligati tutti per la medesima prestazione, in modo che ciascuno possa essere costretto all’adempimento per la totalità e l’adempimento da parte di uno libera gli altri. In altre parole, lei può pagare le tasse comunali per le annualità in cui lei era minorenne e poi può fare causa ai suoi genitori per riavere indietro quanto sborsato per la loro negligenza o per il loro tentativo di evadere la fiscalità locale.

La buona novella è che le tasse comunali, una volta accertate come dovute, possono essere pretese solo per quanto riguarda gli ultimi cinque anni.

9 Gennaio 2021 · Michelozzo Marra



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chi deve pagare le tasse comunali non versate dai genitori quando la figlia proprietaria era minorenne?