Proposta di accordo transattivo a saldo stralcio rifiutata da banca IFIS NPL


Se il debitore non ha redditi e/o patrimoni sarà difficile per il creditore cavare un regno dal buco: sconsigliamo di ricontattare il creditore


Oggi Banca IFIS NPL ha risposto tramite PEC del mio avvocato allo stralcio proposto su un debito originario di 3700 arrivato poi a 6000 più varie spese (intorno 6600): Ho proposto 2000 euro, Premetto che non lavoro, non ho nulla tranne qualche briciola sulla mia Postepay. La risposta 3500 euro subito…non li ho si è capito…cosa posso fare? Ho tanta paura..se chiamo io è meglio? Oppure rifaccio una nuova proposta?S ono senza lavoro. A cosa vado incontro?

Peccato per banca IFIS NPL: ha perso 2 mila euro di recupero crediti e gli resteranno sul groppone 6 mila euro di spese legali: se il debitore non ha redditi e/o patrimoni sarà difficile per il creditore cavare un regno dal buco.

Per il resto, basta sapere che per debiti non rimborsati, per fortuna, non si va in galera. Sconsigliamo di contattare il creditore e alzare il livello della proposta, se inferiore alla pretesa formulata di 3 mila e 500 euro.

Sarà cosa buona e giusta, comunque, prelevare le briciole dalla Postepay e portarsele a casa.

8 Giugno 2023 · Chiara Nicolai





Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Proposta di accordo transattivo a saldo stralcio rifiutata da banca IFIS NPL. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.