Detrazioni fiscali per figli a carico e assegno unico universale devono essere considerate voci stipendiali?


Le detrazioni per figli a carico e gli assegni famigliari fanno parte dello stipendio pattuito? A me non sembra perché non è il datore di lavoro a pagarle. Quindi per capire quanto mi pagano realmente vanno tolti questi soldi concessi dallo stato, è corretto?

Va innanzitutto premesso che con l’entrata in vigore dell’Assegno unico e universale, a decorrere dal mese di marzo 2022 sono state eliminate sia le detrazioni fiscali per i figli fino a 21 anni, sia gli assegni per il nucleo familiare ANF (o assegni familiari).

L’Assegno unico e universale, inoltre, viene garantito in misura minima a tutte le famiglie con figli a carico, anche in assenza di ISEE o con ISEE superiore alla soglia di euro 40 mila. Quindi non è più necessario, per fruire del beneficio, che il genitore abbia un contratto di lavoro dipendente.

Da quanto fin qui esposto, appare evidente che l’importo dell’assegno unico ed universale non può essere considerato come una voce della retribuzione.

A dimostrazione ulteriore di quanto fin qui asserito basterà ricordare che in caso di pignoramento dello stipendio del debitore inadempiente presso il datore di lavoro la trattenuta viene operata sulla busta paga considerata al netto degli oneri fiscali e contributivi, nonché dell’importo relativo all’assegno unico ed universale considerato impignorabile proprio perché trattasi di sussidio erogato dall’INPS e non incluso nella retribuzione.

5 Febbraio 2022 · Michelozzo Marra



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Detrazioni fiscali per figli a carico e assegno unico universale devono essere considerate voci stipendiali?