Legge 3/2012 (salva suicidi) – Sovraindebitamento ed esdebitazione

E’ vero che non si può accedere a questa legge per debiti ficali (tasse,iva,ecc)? Se si può, io sono nullatenente ed ho solo la nuda proprietà di una casa. Potrei accedervi? L’importo e’ di oltre 2 milioni di Euro, lievitato in 15 anni!

Effettivamente l’articolo 7, comma 1, terzo periodo, della legge 3/2012, dispone che, in ogni caso, con riguardo ai tributi costituenti risorse proprie dell’Unione europea, all’imposta sul valore aggiunto (IVA) ed alle ritenute operate e non versate, il piano di ristrutturazione può prevedere esclusivamente la dilazione del pagamento.

Tuttavia la Corte Costituzionale ha dichiarato con sentenza 245/2019, l’illegittimità costituzionale dell’articolo 7, comma 1, terzo periodo, della legge 3/2012 (Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento), limitatamente alle parole: all’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Potrebbe, pertanto, proporre al giudice del sovraindebitamento la liquidazione volontaria del patrimonio posseduto, cioè la possibilità di alienare personalmente la nuda proprietà della casa destinando il ricavato ad Agenzia delle Entrate: solo in questo modo, e a questo prezzo, il giudice potrebbe accordarle la conseguente esdebitazione del debito residuo.

19 Febbraio 2020 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Composizione delle crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012 cosiddetta salva suicidi) ed esdebitazione
Posso chiedere l'esdebitazione per debiti con finanziarie e agenzia delle entrate fatto 10 anni fa quando ero titolare di una piccola azienda agricola chiusa in seguito a crisi economica nel 2010? Ora ho un contratto a tempo determinato e non ho nessun immobile da offrire in compensazione del debito. Aggiungo che ho una famiglia di due figli e una moglie coobbligata nelle finanziarie. ...

Vorrei tentare un accordo con i creditori in base alla legge per la composizione delle crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012 cosiddetta salva suicidi) - Come funziona?
Avendo contratto dei debiti che non riesco più a onorare vorrei fare ricorso alla legge 3/2012, ed, in particolare, alla possibilità di pervenire a un accordo con i creditori che sono 4. Di questi 4 creditori 3 sono banche e 1 privato. Però non mi sono chiare alcune cose. La prima è: Ho un mutuo ipotecario con debito residuo di 60.000 euro che pago abbastanza regolarmente (ho 3 rate in arretrato); posso chiedere la riduzione dell'importo residuo per esempio a 40.000 euro oppure rientrerebbe nell'accordo solo 1.500 euro di arretrati? Il resto dei debiti sono 50.000 con una banca e ...

Legge salva suicidi (legge 3/2012) - Dichiarata incostituzionale la norma che prevede l'infalcidiabilità del debito IVA
Vorrei procedere utilizzando la legge 3/2012, cosiddetta salva suicidi, per la composizione delle crisi da sovraindebitamento: sono un imprenditore (ditta individuale) non fallibile, ma la mia rilevante esposizione debitoria nei confronti dell'Agenzia delle Entrate Riscossione è riconducibile esclusivamente al mancato versamento dell'IVA dovuta, debito che non potrei comunque rimborsare con un ordinario piano di rateizzazione. Leggendo nei vari forum emerge per i crediti IVA, sottoposti a procedura ex legge 3/2012, la sola dilazionabilità dei carichi iscritti e ruolo: sono dunque tagliato fuori dalla possibilità di ottenere la riduzione dell'ingente debito (saldo stralcio) con un piano di rateizzazione effettivamente sostenibile in ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Legge 3/2012 (salva suicidi) – Sovraindebitamento ed esdebitazione