Sospensione patente per guida in stato di ebrezza con tasso alcolemico rilevato a 0.8 grammi/litro

Mi è stata sospesa la patente per 3 mesi per guida in stato di ebrezza (0,8): ricevuta la notifica dalla Prefettura ho preso subito appuntamento per la CML (Commissione Medica Locale), ma l’appuntamento va oltre i 3 mesi di sospensione, ed ho anche ricevuto una notifica per andare a riprendermi la patente sospesa dai carabinieri.

Ho chiamato la prefettura per chiedere se potevo guidare dopo essere passato dai carabinieri a riprendermi la patente pur non avendo fatto la visita (ho comunque l ‘appuntamento), mi è stato detto di si.

Non vorrei però incorrere in altri problemi se non fosse vero! Secondo voi posso tornare a guidare?

Purtroppo, il periodo di sospensione si considera terminato esclusivamente dopo avere concluso, positivamente, gli esami presso la commissione medica locale, che consistono, di norma (ma varia a seconda della CML) in un prelievo del sangue e tre verifiche dello stato delle urine, più un test psicologico ed un colloquio con lo psichiatra: tutto ciò, scaglionato in 3/4 settimane ed al costo di 2/300 euro.

Dunque, la patente che le hanno ridato i carabinieri risulta ancora sospesa: concluse le visite alla CML le verrà consegnata una nuova patente, che, molto probabilmente, avrà la scadenza dopo sei mesi.

Al termine dei sei mesi dovrà prenotare nuovamente, in una qualsiasi ASL, la valutazione dello stato psicofisico presso la Commissione Medica Locale di appartenenza.

La trafila è molto lunga: dopo la scadenza a sei mesi le verrà ridata la patente per un anno.

Poi per due, per tre, e infine per cinque.

Ma, in ogni caso, ad ogni scadenza dovrà ripresentarsi, a sue spese, presso la Commissione Medica Locale.

Inutile dire che, se durante le visite, dovesse emergere un uso di droghe, un abuso di alcol, di psicofarmaci, o una situazione psicologica/psichiatrica non soddisfacente, la patente le verrà di nuovo sospesa e dovrà ricominciare tutto da capo.

Tralasciando il fatto che, per valori alcolemici superiori a 0,8/mgL bisogna sottoporsi ad un processo, poiché si tratta di reato penale.

Questo è il calvario che deve affrontare, in Italia, chi viene pizzicato alla guida in stato di ebbrezza.

9 Settembre 2022 · Giuseppe Pennuto



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti