Sofferenze e crediti passati a perdita – Quando i creditori non sono più obbligati a rinnovare la segnalazione mensile nella CR della Banca D’Italia e la posizione in sofferenza (passata a perdita) viene oscurata dopo tre anni dall’ultimo aggiornamento mensile


Dopo visura in CR di Bank Italia ho la seguente situazione:

Intermediario: MBCREDIT SOLUTION

1) SOFFERENZE: sofferenza, utilizzato 3743 euro;

2) SEZIONE INFORMATIVA: sofferenza – crediti passati a perdita, importo 3433 euro;

Perché c’è differenza tra le due cifre?
Quando i crediti sono passati a perdita, da quello che ho capito, essi non vanno più segnalati in CR, quindi dopo 3 anni non dovrebbero più essere visibili o sbaglio?
Secondo voi posso provare a chiedere l’illegittimità di quei dati dato che dal passaggio “a perdita” sono passati più di tre anni?
Posso chiedere l’eventuale illegittimità dei dati dopo aver saldato il tutto?

Il paragrafo 5 punto 5 (sofferenze e crediti passati a perdita) della circolare della Banca d’Italia numero 139 dell’11 febbraio 1991, aggiornata al febbraio 2020, stabilisce che devono essere segnalati nella categoria di censimento sofferenze – crediti passati a perdita i crediti in sofferenza che l’intermediario, con specifica delibera, ha considerato non recuperabili o per i quali non ha ritenuto conveniente intraprendere i relativi atti di recupero e che la segnalazione non è più dovuta dalla rilevazione successiva a quella in cui il credito è stato interamente passato a perdita ovvero è stata rimborsata la parte non passata a perdita.

Nel caso specifico il credito non è stato interamente passato a perdita dal momento che il credito iniziale in quota capitale (utilizzato – al netto di interessi moratori) è pari a 3743 euro, mentre la somma appostata a perdita è pari a 3433 euro. C’è una differenza superiore a 250 euro che giustifica il persistere della segnalazione mensile.

21 Maggio 2021 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sofferenze e crediti passati a perdita – Quando i creditori non sono più obbligati a rinnovare la segnalazione mensile nella CR della Banca D’Italia e la posizione in sofferenza (passata a perdita) viene oscurata dopo tre anni dall’ultimo aggiornamento mensile