Sim Swapping – Come difendersi da questa truffa?


Sono caduto in una truffa non molto conosciuta ai consumatori, denominata Sim Swapping: il mio traffico telefonico è stato intercettato da un hacker, che ha avuto accesso a tutti i miei dati e svuotato il mio conto corrente.

Come difendersi?

Con il Sim Swapping il truffatore mira a impossessarsi del numero di cellulare del malcapitato, così da intercettare tutto il traffico ad esso diretto, compreso quello che consente di accedere ai servizi di internet banking.

Il truffatore, tramite violazione dei dati, phishing, ricerche sui social, malware, etc., si procura i dati personali della vittima.

Con queste informazioni in mano, il malintenzionato inganna l’operatore della rete mobile riuscendo a far trasferire il numero telefonico su una SIM in suo possesso.

A questo punto potrà accedere al traffico diretto al numero telefonico della vittima e operare con il suo internet banking, mentre quest’ultima noterà che la rete telefonica del suo cellulare non funziona più.

Come evitare di cadere vittima del SIM swapping?

I modi per difendersi riguardano soprattutto le virtù della prudenza e della riservatezza:

  • tenere il software dei dispositivi sempre aggiornati, soprattutto sistema operativo, browser e antivirus;
  • non diffondere le proprie informazioni in rete e prestare molta attenzione ai contenuti inseriti sui social media;
  • non aprire link e allegati sospetti ricevuti via email;
  • non intraprendere conversazioni con sconosciuti che cercano di carpire informazioni personali;
  • aggiornare regolarmente le password;
  • acquistare solo da venditori affidabili;
  • scaricare solo le app sicure dai fornitori ufficiali;
  • non associare il numero di telefono ad utenze online rischiose per la sicurezza;
  • inserire un PIN di accesso alla SIM card e non lo condivida con nessuno;
  • controllare frequentemente i movimenti finanziari.

Cosa fare in caso si tema di essere caduti in un SIM swapping?

Se il cellulare sembra non funzionare più, contattare il proprio operatore e verificare.

Se l’operatore telefonico dovesse confermare lo scambio di SIM, avvertire la polizia.

7 Gennaio 2022 · Giovanni Napoletano



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sim Swapping – Come difendersi da questa truffa?